Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Cervello, 3 infermieri del pronto soccorso contagiati: tamponi agli operatori in contatto coi positivi

La conferma arriva dall'azienda ospedaliera Villa Sofia-Cervello. Campanello d'allarme all'interno del nosocomio, dove si riduce il personale sanitario in servizio

Infermieri e medici in un reparto dell'ospedale Cervello

Tre infermieri che lavorano al pronto soccorso dell'ospedale Cervello sono risultati positivi al Coronavirus. La conferma arriva dall'azienda ospedaliera Villa Sofia-Cervello, contattata dalla redazione di PalermoToday dopo una segnalazione giunta dal pronto soccorso in cui si parlava di 7 casi.

Gli operatori sanitari a contatto con i positivi sono stati sottoposti a tampone. Il contagio ha fatto scattare un campanello d'allarme all'interno del nosocomio, dove quindi si riduce il personale sanitario a disposizione. Motivo per cui gli infermieri rimasti in servizio potrebbero essere costretti a fare i doppi turni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervello, 3 infermieri del pronto soccorso contagiati: tamponi agli operatori in contatto coi positivi

PalermoToday è in caricamento