menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giglio di Cefalù Covid hospital, Albano: "Pronto a spiegare al Comune soluzioni adottate"

E' ancora polemica per la decisione di ospitare nel nosocomio alcuni pazienti positivi. Il presidente della Fondazione Giglio: "Mi è stata negata, per la seconda volta, la possibilità di intervenire in audizione al Consiglio comunale"

E' ancora polemica a Cefalù per la decisione di ospitare alcuni pazienti affetti da Covid-19 all'ospedale Giglio. Sindaco e medici hanno sollevato parecchie perplessità, alle quali i vertici del nosocomio hanno risposto con una lunga nota spiegando tutti i provvedimenti adottati per garantire la sicurezza. Adesso a intervenire è, nuovamente, il presidente della Fondazione Giglio Giovanni Albano. "Esprimo profondo rammarico per la mancata opportunità di confronto che mi è stata negata, per la seconda volta, di intervenire in audizione al Consiglio comunale - dice - . Ho formalmente rinnovato la mia disponibilità a confrontarmi e a chiarire, nell’assise più rappresentativa della città di Cefalù, quanto la Fondazione abbia fatto e stia facendo per prevenire e contenere la diffusione del Coronavirus".

Secondo Albano: "Il confronto avrebbe sicuramente contribuito a dissipare le comprensibili preoccupazioni dei cittadini e a dare sostegno a quanti, ogni giorno, sono in prima linea in questa emergenza per assistere i pazienti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento