Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, nuova ordinanza di Orlando: "Vietato stazionare vicino alle scuole"

Il provvedimento è stato firmato in serata dal sindaco ed entrerà subito in vigore: "E' ovvio che non si tratta del divieto di avvicinarsi agli istituti, ma quello di fermarsi all'ingresso oltre il tempo strettamente necessario ad accompagnare i propri figli"

Il sindaco Leoluca Orlando ha firmato stasera l'ordinanza, che entrerà in vigore domani, che vieta lo stazionamento nei pressi delle scuole.

"E' ovvio - dichiara Orlando - che non si tratta del divieto di avvicinarsi alle scuole, ma del divieto di sostare all'ingresso oltre il tempo strettamente necessario ad accompagnare i propri figli. Così come non è vietato stare in fila per entrare nei negozi le cui attività sono autorizzate. Tutti i provvedimenti di queste ore, la cui necessità è confermata dall'ulteriore aumento dei contagi che colloca la Sicilia in testa
alle regioni italiane, sono frutto del contatto e del dialogo costante con tutti gli attori coinvolti e responsabili, dalla Prefettura alla ASP, dall'Ufficio scolastico ai dirigenti degli istituti con i quali si sta mettendo a punto ogni possibile soluzione per innalzare ulteriormente il livello di sicurezza non solo all'interno dei plessi, ma anche nelle immediate vicinanze".

Un provvedimento che era nell'aria dopo quanto dichiarato ieri da Orlando nel corso della conferenza stampa in streaming dove aveva annunciato l'accordo preso con il questore e la polizia municipale per effettuare controlli più stringenti davanti agli istituti scolastici. "I genitori potranno accompagnare i figli ma non soffermarsi a parlare", aveva detto il sindaco. L'obiettivo dichiarato di Orlando - che in queste ore si è mostrato preoccupato per la diffusione del virus, in concomitanza con la riapertura avvenuta questa mattina delle scuole dell'infanzia, delle elementari e delle prime classi della scuola media - è quello di evitare una terza ondata. 

Intanto nello scorso weekend in Fiera sono stati 6.771 i tamponi effettuati dall’Asp di Palermo a studenti, docenti e operatori delle scuole di città e provincia. I positivi sono risultati 23, e cioè lo 0,34% delle persone che hanno aderito su base volontaria allo screening.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nuova ordinanza di Orlando: "Vietato stazionare vicino alle scuole"

PalermoToday è in caricamento