menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Contagi in aumento": stop ai mercatini nella Settima circoscrizione e agli alcolici dopo le 18

Questi i punti principali di una nuova ordinanza che il sindaco Orlando ha concordato nel corso di un vertice in prefettura. Da domani fino al 17 marzo sospesi i mercati di Partanna, Zen, Sferracavallo, Arenella e via Jung. Ulteriori restrizioni per la movida

Aumentano i contagi in città e il sindaco Leoluca Orlando vara una nuova stretta anti Covid. Per una settimana, da domani fino al prossimo 17 marzo incluso, stop ai mercatini nei quartieri della Settima circoscrizione: Arenella, Partanna-Mondello, Zen e Sferracavallo, nonché quello di via Jung (limitrofo all'Arenella). Previste inoltre ulteriori restrizioni per la movida, segnatamente il divieto di vendita di alcolici di qualsiasi gradazione dopo le 18 da parte di esercizi e attività commerciali di qualsiasi tipologia.

Questi i punti principali di una nuova ordinanza che firmerà il sindaco Leoluca Orlando. La decisione è stata presa dopo "la comunicazione dei dati epidemiologici fornita oggi dall'Asp nel corso di un incontro svolto in prefettura; dati che hanno evidenziato un preoccupante aumento dei contagi all'interno del territorio della Settima circoscrizione".

Così si legge in una nota di Palazzo delle Aquile che annuncia la nuova stretta concordata con il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Nella Settima circoscrizione, da venerdì, inizieranno alcune attività di informazione e sensibilizzazione rivolte sia ai cittadini positivi sia al resto della popolazione. "Sarà anche potenziato, in collaborazione con la Protezione civile e con gli enti del terzo settore, - prosegue la nota del Comune - il servizio di assistenza domiciliare rivolto ai nuclei familiari in quarantena per la fornitura di pasti, medicinali e generi di prima necessità". 

"Purtroppo il contagio non si arresta - dichiara il sindaco Orlando - anzi a Palermo, e in particolare in alcune zone, si continua a registrare un preoccupante aumento. Segnale che le misure fin qui adottate non sono ancora sufficienti. Ancora una volta, col supporto e la condivisione del comitato provinciale, rivolgo un appello forte ai cittadini, alle categorie produttive, al terzo settore perché prosegua la collaborazione e l’impegno di tutti per arrestare il questo preoccupante trend. Un impegno che vede le istituzioni unite e in sintonia, ma che ha bisogno del pieno supporto dei cittadini. In tutti i quartieri - conclude Orlando - saranno rafforzate le azioni di supporto alle famiglie più in difficoltà, ancora una volta per dare un chiaro segnale sull’impegno che tutta la nostra comunità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento