Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Marineo

Il focolaio Covid a Marineo, chiusa casa di riposo Villa Luisa: un'anziana morta in ospedale

Il provvedimento è scattato perchè non si è riusciti a trovare il personale che andasse a sostituire gli operatori contagiati. I pazienti sono stati trasferiti in una struttura a Borgetto, i lavoratori sono in isolamento domiciliare

Il Coronavirus continua a spaventare Marineo. La casa di riposo "Villa Luisa", dove nelle scorse settimane si era registrato un focolaio, è stata chiusa. Tutti i pazienti positivi sono stati trasferiti in una struttura protetta a Borgetto mentre gli operatori positivi e con sintomi sono stati posti in isolamento obbligatorio nelle proprie case.

A ufficializzare la decisione è stato il sindaco Franco Ribaudo. "Avevamo chiesto da giorni di intervenire all’Asp territoriale, quando la situazione si era aggravata perchè  anche gli operatori risultati positivi accusavano sintomi e non riuscivano ad assicurare il servizio - ha spiegato - . Abbiamo chiesto di sostituire gli operatori con personale qualificato oppure di trasferire tutti i pazienti in altra struttura. L’Asp non avendo trovato personale ha disposto la chiusura e il trasferimento dei degenti. È doveroso ringraziare l’assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza e la dottoresa Faraoni dell'Asp e il dottore Cerrito, che in poche ore hanno trovato una soluzione che aspettavamo da giorni".

Al sindaco anche l'infausto compito di confermare la morte di una delle ospiti della struttura. L'anziana è deceduta all’ospedale Cervello dove era stata ricoverata nei giorni scorsi per l'aggravarsi delle condizioni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il focolaio Covid a Marineo, chiusa casa di riposo Villa Luisa: un'anziana morta in ospedale

PalermoToday è in caricamento