Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Zisa / Via D'Ossuna

Zisa, in 18 giocano a carte e bevono birra dentro un magazzino: multati

Nonostante i divieti imposti a causa della zona rossa si erano riunitiin un garage di via D'Ossuna, senza indossare le mascherine né rispettare la distanza intepersonale. Le sanzioni complessivamente hanno superato i 7 mila euro

Quando i carabinieri sono entrati in un magazzino alla Zisa, li hanno trovati seduti attorno ai tavoli, ognuno con le carte in una mano e una bottiglia di birra nell'altra. I militari del Nucleo radiomobile hanno multato un gruppo di persone che, in barba alle ultime disposizioni anti Covid, hanno violato la zona rossa per riunirsi in via D'Ossuna nel garage di un 29enne palermitano.

"Le violazioni riscontrate a carico di tutti i presenti, fra le quali il mancato rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro e dell’obbligo di indossare i dispositivi di protezione delle vie aeree, hanno comportato sanzioni amministrative per un importo complessivo di oltre 7 mila euro", spiegano dal Comando provinciale dei carabinieri.

Secondo un primo bilancio, sebbene parziale, i carabinieri sono riusciti sino ad ora a controllare in media, "circa mile persone al giorno, con una percentuale di sanzioni elevate per mancato rispetto della normativa anti Covid pari al 6%. L’attenzione è rivolta anche agli esercizi commerciali, chiamati ad attenersi alle restrizioni imposte in questo periodo".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zisa, in 18 giocano a carte e bevono birra dentro un magazzino: multati

PalermoToday è in caricamento