Liberazione, Orlando: "La ricorderemo e celebreremo nonostante il Coronavirus"

Domani mattina davanti alla lapide dedicata alla resistenza presso l'atrio di Palazzo delle Aquile, si osserverà un minuto di silenzio alla presenza del Sindaco, del Prefetto di Palermo e di un rappresentante dell'Anpi

Per celebrare la ricorrenza della Liberazione dal Nazifascismo del 25 aprile, domani a Palermo, alle ore 11 davanti alla lapide dedicata alla resistenza presso l'atrio di Palazzo delle Aquile, si osserverà un minuto di silenzio alla presenza del Sindaco, del Prefetto di Palermo e di un rappresentante dell'Anpi. "Nonostante le restrizioni imposte per il contrasto al Covid-19 - ha dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando - ci sembra doveroso ricordare e celebrare la Liberazione. Ricordare i valori di solidarietà, di antifascismo e di collaborazione fra le diverse anime democratiche del nostro paese, è il modo migliore oggi per riconoscere come quei valori abbiano unito il nostro Paese nell'impegno contro il Virus."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Ragazzo disabile violentato nei bagni del centro commerciale, condannati due uomini

Torna su
PalermoToday è in caricamento