rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Virus, sindaco Lampedusa: "Aereo per Palermo pieno, passeggeri si rifiutano di salire"

La denuncia di Totò Martello: "La compagnia Dat, che effettua i collegamenti, rispetta le misure di distanza interpersonale fra i passeggeri imbarcati, così come previsto dalle norme sanitarie sul Covid-19?"

"La compagnia Dat, che effettua i collegamenti aerei fra Lampedusa e Palermo, rispetta le misure di distanza interpersonale fra i passeggeri imbarcati, così come previsto dalle norme sanitarie sul Coronavirus? Gli aeromobili delle due tratte di oggi sarebbero risultati quasi pieni, al punto che alcuni passeggeri si sono rifiutati di salire a bordo". E' la denuncia del sindaco di Lampedusa e Linosa, Totò Martello.

La Dat Airlines gestisce le tratte aeree fra Palermo e Lampedusa in regime di continuità territoriale e in questo periodo effettua un solo volo giornaliero in andata e uno in ritorno, con scalo a Pantelleria. "Che senso ha chiedere ai cittadini di restare a casa e di mantenere la distanza interpersonale - aggiunge Martello - se poi quando prendono un aereo vengono fatti sedere a pochi centimetri di distanza l'uno dall'altro? Qual è il ruolo dell'Enac nei confronti di una compagnia aerea per assicurare che vengano rispettate le norme sanitarie a bordo? Mi chiedo - conclude il sindaco - se non sia necessario l'intervento della Procura per verificare eventuali violazioni delle disposizioni sanitarie previste dai Dpcm in materia di Coronavirus da parte della Dat Airlines". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virus, sindaco Lampedusa: "Aereo per Palermo pieno, passeggeri si rifiutano di salire"

PalermoToday è in caricamento