Coronavirus, la buona notizia: altri due bambini guariscono e lasciano l'ospedale

I piccoli hanno effettuato il doppio test del tampone che ha dato esito negativo e nella tarda mattinata di oggi hanno lasciato il Di Cristina

Risultano guariti, e pertanto sono stati dimessi, due dei tre bambini ancora ricoverati presso l'ospedale Di Cristina di Palermo perché positivi al Coronavirus. I piccoli hanno effettuato il doppio test del tampone che ha dato esito negativo e poco fa hanno lasciato il nosocomio. Nei giorni scorsi un altro bimbo era stato dimesso. Resta ricoverato un solo bambino, le cui condizioni non destano preoccupazione. Lo fa sapere all'assessorato regionale alla Salute la direzione dell'Azienda sanitaria ospedaliera Civico di Palermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Tragico incidente in via Roma, scontro auto-moto: un morto

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento