menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, servizi di mensa e dormitorio: il Comune tende la mano ai più deboli

La Giunta comunale ha approvato un atto di indirizzo per la programmazione dell'utilizzo del Fondo per la lotta alla povertà e all'inclusione sociale

La Giunta comunale ha approvato un atto di indirizzo per la programmazione dell'utilizzo del Fondo per la lotta alla povertà e all'inclusione sociale, sulla base dei provvedimenti di assegnazione operati dal Ministero delle Politiche sociali, destinato le somme complessive di circa un milione di euro a diversi servizi per persone adulte in situazioni di marginalità grave o vittime di violenza.

"Un intervento - spiega l'assessore Giuseppe Mattina - che si integra con gli altri già avviati in questi giorni per fronteggiare l'emergenza dovuta al Covid-19". In particolare, la Giunta ha deciso di destinare 100 mila euro per il finanziamento dei progetti personalizzati di Housing First per interventi a sostegno dei singoli o delle famiglie e poco più di 529 mila euro per l'accoglienza e per la protezione delle persone in grave marginalità anche al fine di contenere l’emergenza epidemiologica Covid-19, ovvero per l’accoglienza straordinaria e per la protezione delle persone, per i servizi di mensa, di pasti da asporto o per l'acquisto di derrate alimentari; per l'acquisto di presidi sanitari e di protezione per i destinatari dei servizi rivolti alle persone in grave marginalità adulta.

Di particolare importanza, inoltre, lo stanziamento di ulteriori 100 mila euro per il finanziamento dei servizi di dormitorio di I e II livello e di altre 300 mila euro per i servizi rivolti esplicitamente al sostegno alle vittime della tratta di esseri umani, della violenza e dello sfruttamento.

"In un momento di drammatica emergenza sanitaria e sociale - afferma il sindaco Leoluca Orlando - si rafforza il sistema di protezione e tutela delle persone più fragili e dei più deboli. Un intervento ancora una volta importante grazie alla possibilità di sfruttare fondi extra comunali con il supporto e in sinergia con enti del privato sociale che nella nostra città svolgono un ruolo importantissimo nel sistema dei servizi pubblici per la comunità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento