menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Focolaio Covid all'ospedale Civico, Fials: "Almeno dieci positivi tra pazienti e personale"

Contagi accertati nel reparto di Ortopedia. Il sindacato chiede più controlli e nuove strategie per prevenire il dilagare del virus: "Non è possibile che in un supermercato sia rilevata la temperatura all’ingresso e in quasi tutti i nosocomi no"

Ancora un focolaio di Coronavirus in un ospedale. Questa volta è scoppiato al Civico, ad appena tre giorni dalla riapertura del pronto soccorso Covid, "dove sono interessati il reparto di Ortopedia e la sala operatoria di traumi e politraumi con una decina almeno di positivi tra medici, infermieri e pazienti, mentre altri sono in attesa dell’esito dei tamponi". Lo segnala la Fials, che evidenzia come “i focolai si stanno moltiplicando e stanno interessando le strutture sanitarie. La strategia per affrontare tale ondata, che appare più violenta, deve cambiare e deve coinvolgere le figure istituzionali". Per il sindacato "bisogna intervenire subito, non è possibile che in un supermercato sia rilevata la temperatura all’ingresso e in quasi tutti i nosocomi no. Chiediamo che nel rispetto delle disposizioni emanate dal governo nazionale e condivise dalle organizzazioni sindacali si formi un comitato che coinvolga anche i responsabili della sicurezza sul lavoro e più soggetti compresi i sindacati per mettere a punto le migliori strategie nel controllo degli ospedali, a cominciare dagli ingressi di utenti e fornitori”.

La segreteria provinciale della Fials, guidata da Enzo Munafò, chiede inoltre che vengano definite procedure idonee per la “pulizia e sanificazione in azienda, per garantire precauzioni igieniche personali, per la  protezione individuale, per la gestione degli spazi comuni come mensa, spogliatoi, distributori di bevande, per l’organizzazione aziendale come la turnazione, le trasferte, lo smart working”. E ancora, la Fials chiede che vengano discusse e siano oggetto di confronto le attività legate alla gestione di una persona sintomatica in azienda, alla sorveglianza sanitaria, e all’aggiornamento del protocollo di regolamentazione tra amministrazione, Oss e responsabili della sicurezza. Vogliamo essere protagonisti responsabili a garanzia della sicurezza sui posti di lavoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento