Cronaca

La bimba nata dalla mamma in coma col Covid, negativa al virus ma deve essere operata al cuore

Il parto cesareo è avvenuto all'ospedale Cervello. La madre, 34enne del Bangladesh arrivata in città da Londra, ha un grave deficit respiratorio. La piccola è stata trasferita al Centro cardiologico pediatrico del Mediterraneo di Messina

Non risulta positiva al Coronavirus, ma dovrà essere sottoposta a un intervento al cuore la bimba nata all'ospedale Cervello da una donna ricoverata in terapia intensiva a causa di una grave infezione da Covid-19. La mamma, in coma farmacologico, è stata sottoposta a un cesareo nei giorni scorsi. I medici hanno fatto nascere la sua piccola, che pesa circa 1,4 kg ed è affetta da una cardiopatia congenita. Per questo è stata trasferita al Centro cardiologico pediatrico del Mediterraneo dell'ospedale San Vincenzo di Messina.

La madre, 34 anni e originaria del Bangladesh, è arrivata in città da Londra passando per Roma. Ha iniziato a stare male e ha contattato il 118, che l'ha portata in ospedale. Il deficit respiratorio è diventato subito grave ed è stato necessario il ricovero in Rianimazione. La decisione di procedere con il parto è stata assunta per potere gestire al meglio le massicce terapie alle quali è sottoposta. Si è trattato del primo caso in Italia di parto su paziente positiva in coma farmacologico.  

Fonte MessinaToday.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bimba nata dalla mamma in coma col Covid, negativa al virus ma deve essere operata al cuore

PalermoToday è in caricamento