Buoni spesa, 4 sportelli della Cgil per aiutare le famiglie bisognose a compilare le istanze

Si trovano in via Meli, corso dei Mille, via Gino Zappa e via Tenente Ingrao. Il segretario Campo: “Il momento eccezionale richiede a tutti d'impegnarsi nella cittadinanza attiva” 

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La Cgil Palermo mantiene aperte le sue sedi per l'assistenza alle famiglie che devono compilare la richiesta per gli aiuti alimentari del Comune.

I cittadini potranno rivolgersi al Patronato Inca Cgil, alla sede della Cgil Palermo, in via Meli, 5, che sarà aperta tutti i giorni, mattina e pomeriggio, per l'assistenza nella  presentazione delle  istanze, tranne il martedì pomeriggio e il giovedì pomeriggio. La sede di Brancaccio, in corso dei Mille, 789, sarà aperta lunedì pomeriggio e martedì pomeriggio (dalle 15 alle 18.30) e  venerdì dalle 9,30 alle 13. Mercoledì e giovedì la gente potrà rivolgersi anche agli operatori del sindacato presso lo sportello della Camera del Lavoro dello Zen, in via Gino Zappa, 126, dalle 15,30 alle 18.30. A questi tre sportelli si aggiunge lo  sportello del Sunia, in via Tenente Giovanni Ingrao, 2, aperto le mattine dalle 9 alle 14. 

 “Continua l'impegno della Cgil in difesa delle fasce più deboli della nostra popolazione. Le nostre sedi aperte, con questo lavoro eccezionale che stiamo svolgendo a disposizione delle famiglie, rappresentano  un presidio di partecipazione democratica e un punto di riferimento per la realizzazione di  pratiche di cittadinanza attiva a beneficio di tutti - dichiara il segretario generale Cgil Palermo Enzo Campo -  La richiesta di aiuti è molto forte, sono tantissime le domande che continuano ad arrivare ogni giorno. Questo dimostra che a Palermo migliaia di persone vivono in condizioni di estrema povertà e che pochi  hanno accesso alle strumentazioni tecniche idonee per provvedere alla compilazione dei moduli e al loro invio. In questo momento di grave e inedita crisi sociale, la collaborazione tra istituzioni è  più che mai necessaria per garantire che  la salute, la sicurezza e le necessità delle persone vengano messe al primo posto, per l'affermazione dei diritti di tutti e per contrastare le diseguaglianze”.

“Stiamo svolgendo già da settimane questo impegno - conclude Campo - che è frutto della collaborazione tra la Cgil Palermo, il Patronato, la categoria Nidil, lo sportello Sol di orientamento al lavoro e l'ufficio vertenze legali. Un lavoro proficuo che si è tradotto in un grande uno sforzo a servizio della collettività, reso possibile dal personale qualificato, responsabile dei servizi alla persona che quotidianamente offriamo a lavoratori, cittadini e pensionati”.  

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento