Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, il Sadirs: "Scelte univoche per tutti i dipendenti dei Beni culturali"

Negli uffici si va in ordine sparso, in certi casi lasciando ai lavoratori la facoltà di scegliere se andare in ferie; in altri agendo d'imperio. L'appello del sindacato ad assessore e dirigente: "Serve un incontro per affrontare l'odierna emergenza"

"Servono misure uniformi per tutto il personale dei beni culturali". E' la richiesta avanzata dal sindacato Sadirs in merito alle scelte che in questi giorni sta compiendo la Regione per garantire la salute dei dipendenti di musei e parchi.

Negli uffici si va in ordine sparso, in certi casi lasciando ai lavoratori la facoltà di scegliere se andare in ferie; in altri agendo d’imperio. Ecco perché Giuseppe Di Paola e Peppino Salerno, della segreteria regionale del Sadirs, in una nota all’assessorato regionale ai Beni culturali e al dirigente generale chiedono "un incontro che affronti l’odierna emergenza Coronavirus, che vede in questi giorni la chiusura forzata dei musei delle biblioteche e di tutte le aree archeologiche pianificando in maniera univoca le misure da adottare, non lasciando alla libera interpretazione dei vari capi servizio cosa fare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il Sadirs: "Scelte univoche per tutti i dipendenti dei Beni culturali"

PalermoToday è in caricamento