Salgono a quattro i dipendenti della Rap positivi al Coronavirus

Lo comunica Giuseppe Norata, il presidente della società che gestisce la raccolta dei rifiuti a Palermo: "La notizia ha scatenato un po’ di fibrillazione all’interno dell'azienda"

La sede della Rap

Salgono a quattro i dipendenti della Rap risultati positivi al Coronavirus. Lo comunica Giuseppe Norata, il presidente della società che gestisce la raccolta dei rifiuti a Palermo.

"Abbiamo avuto la comunicazione dall’azienda sanitaria che sono quattro i dipendenti positivi, due sono capi area – dice Norata – questo ha scatenato un po’ di fibrillazione all’interno della società. Con il nostro medico competente abbiamo attivato le convenzioni: con il Buccheri La Ferla per i tamponi e una con il laboratorio d’analisi per i test sierologici. Oggi già in 15 siamo stati sottoposti al tampone e 50 dipendenti al sierologico. La città di Palermo non può permettersi défaillance. Stiamo cercando di gestire le paure dei lavoratori e gestire al meglio questa emergenza sanitaria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’allarme alla Rap era scattato ieri, quando un caso asintomatico di contagio da Covid-19 era stato registrato fra i dipendenti dell’azienda impiegati all’interno degli uffici, in particolare di una delle aree operative dislocata presso la sede di via Ingham, a Brancaccio. L'uomo si era sottoposto a tampone dopo aver accusato qualche problema respiratorio. Appreso il risultato il dipendente aveva informato l’azienda.
La direzione aziendale aveva quindi disposto che tutti gli ambienti frequentati dal dipendente venissero sanificati ed igienizzati accelerando così la procedura affinché tutti i dipendenti potessero usufruire di test sierologici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento