Dipendente Reset positivo al Covid, chiude la palestra Sperone

I locali come da protocollo adesso verranno sanificati. E sempre in mattinata sono stati chiusi in via precauzionale anche gli uffici comunali del Polo tecnico

Da questa mattina è stata chiusa in via precauzionale la palestra Sperone. La decisione è scattata dopo la accertata positività al Covid 19 di un dipendente Reset in servizio presso l'impianto. I locali come da protocollo adesso verranno sanificati. 

La palestra Sperone, inaugurata tra il '93 e il '94, è uno degli impianti gestiti dal Comune di Palermo. L'impianto, che si trova in viale XXVII maggio, ospita al suo interno - tra le altre cose - un campo per la pallacanestro e la pallavolo. Dal dicembre 2015 la palestra porta il nome di Valentino Renda, l'allenatore di pallavolo palermitano scomparso prematuramente nel 2013, considerato un grande aggregatore di giovani.

E sempre in mattinata sono stati chiusi in via precauzionale anche gli uffici comunali del Polo tecnico. La decisione è stata presa dopo la notizia della positività al Covid-19 di un dipendente in servizio presso la struttura di via Ausonia. Anche in questo caso, come da protocollo, adesso i locali saranno sanificati in attesa poi dell’autorizzazione dell’Asp per la riapertura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento