menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, in Sicilia sfondata quota 40mila positivi: sono 1.839 i nuovi casi

Sono 10.426 i tamponi effettuati con un tasso di positività del 17,6%. Trentuno i morti nelle ultime 24 ore. Non si fermano nemmeno i ricoveri ordinari, nove i nuovi ingressi in terapia intensiva. A Palermo e provincia 317 contagi

Il Coronavirus non ferma la sua corsa sull'Isola. Sono 1.839 i nuovi casi. Salgono quindi a quota 40.398 gli attuali positivi al virus. Sono 10.426 i tamponi effettuati con un tasso di positività del 17,6%. Trentuno i morti nelle ultime 24 ore, 2.695 le vittime dall'inizio della pandemia. Dieci i nuovi ricoveri ordinari, rispetto a ieri, in ospedale che portano il totale a 1.256. Nove i nuovi ingressi in terapia intensiva, che diventano 205 (+5 rispetto a ieri). 

Questa invece la distribuzione invece dei casi per provincia: 317 a Palermo, 438 a Catania, 283 a Messina, 254 a Trapani, 197 a Siracusa, 92 a Caltanissetta, 152 ad Agrigento, 41 a Ragusa e 60 ad Enna.

Tre nuove "zone rosse" in Sicilia 

I Comuni di Messina, Ramacca e Castel di Iudica, nel catanese, da lunedì 11 gennaio saranno zona rossa. Lo prevede un'ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, appena pubblicata. Il provvedimento, preso d'intesa con l'assessore alla Salute Ruggero Razza - viste le relazioni delle Asp di Messina e Catania e sentiti i sindaci - serve a salvaguardare la salute pubblica e contrastare la diffusione del Coronavirus. Le misure restrittive resteranno in vigore fino a domenica 31 gennaio. Una misura particolare riguarderà Messina: dato il ruolo strategico nei collegamenti, sarà sempre consentito il transito attraverso il territorio comunale a quanti dovranno raggiungere altre località all’interno o fuori dalla Sicilia. Nella zona degli imbarcaderi, inoltre, restano operativi i drive-in di controllo per poter effettuare i tamponi rapidi su chi farà ingresso nella Città dello Stretto e, più in generale, nell'Isola.

Le vaccinazioni

Sono oltre 51mila le persone già vaccinate in Sicilia. Partita la campagna nelle case di cura. E si allunga la lista delle categorie che chiedono di avere una via priorità nell'accesso ai vaccini: dopo gli odontoiatri, ora a chiedere una corsia preferenziale sono gli assistenti degli studi medici e i lavoratori della grande distribuzione. Restando in tema, oggi il sindaco Orlando ha lanciato un appello al personale degli asili nido e delle scuole materne affinchè facciano il tampone gratuito alla Fiera del Mediterraneo. Dal Comune ricordano, inoltre, che per contrastare la diffusione del Covid è tutt'ora in vigore, fino al 15 gennaio, l'ordinanza che vieta lo stanziamento in centro.

La situazione nel resto d'Italia

Il bollettino italiano di oggi 9 gennaio 2021

Nuovi casi: 19.978 (ieri 17.533)
Tamponi (diagnostici e di controllo): 172.119 (ieri 140.267)
Attualmente positivi: 572.842 + 2.453 (ieri 570.389)
Ricoverati con sintomi: 23.260 - 53 (ieri +22)
Ricoverati in Terapia Intensiva: 2593 +6 (ieri +16)
Deceduti: 483 (ieri +620)
Totale deceduti: 78.394
Totale Dimessi/Guariti: 1.606.630 + 17.040 (ieri +17.575)
Vaccinati: 512.824

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento