menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Cracolici: "Giochi di potere, Policlinico ancora senza direttore generale"

La denuncia del parlamentare regionale del PD, che ha deciso di presentare un’interrogazione all’Ars per chiedere di conoscere le ragioni che impediscono la nomina

“In una situazione di emergenza sanitaria come quella che stiamo attraversando è inaudito che l’assessore regionale alla Salute e la giunta regionale, in nome dei più classici ‘giochi di potere’, continuino a lasciare il Policlinico di Palermo senza un Direttore generale e senza neppure un Direttore amministrativo”. Lo dice Antonello Cracolici, parlamentare regionale del PD, che ha presentato un’interrogazione all’Ars per chiedere di conoscere le ragioni che impediscono la nomina del direttore generale del Policlinico da parte della giunta regionale.

Nell’interrogazione si ricorda che "dopo le dimissioni dell’ex Direttore generale, avvenute il 19 dicembre 2019, era stato avviato l’iter per la nomina della nuova governance. L’Università di Palermo aveva proposto una rosa di cinque nomi, nessuno dei quali è stato però accettato dall’assessorato alla Salute che a sua volta ha proposto una ulteriore rosa di altri cinque nominativi. Su uno di questi all’inizio di marzo è stata raggiunta l’intesa con il Rettore dell’Università di Palermo, il quale ha sottolineato la necessità di assicurare una guida al Policlinico. Ma nonostante un’ulteriore nota inviata dal Rettore il 23 marzo per sollecitare la nomina, la situazione è ancora in totale stallo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento