Coronavirus, raffica di posti di blocco: in 6 multati perché sorpresi fuori città

Raffica di controlli da parte dei vigili: sono stati in tutto 685 in 48 ore, da venerdì sera a domenica sera. Effettuate verifiche anche su 48 attività commerciali: due sono state chiuse

Sono stati in tutto 685 i controlli anti Covid effettuati dalla polizia municipale tra venerdì sera e domenica sera. A essere controllate sono state le persone singole e le attività commerciali. "Nel dettaglio - spiegano dal comando dei vigili - si tratta di 637 controlli di persone sugli spostamenti con sei contestazioni per spostamenti fuori città (anche con posti di blocco). Effettuate verifiche anche su 48 attività commerciali: due sono state chiuse".

Solo con un recente intervento ad hoc del governo è stata specificata la possibilità di un coinvolgimento dei vigili urbani per quanto riguarda i controlli (in base ai Dpcm del premier Conte la competenza spetta alle "forze di polizia"). Il coordinamento dei controlli è affidato alla prefetura. E proprio oggi il sindaco Leoluca Orlando stamattina si è recato dal prefetto Giuseppe Forlani per mettere a punto la "macchina" delle restrizioni. Alla fine del confronto Orlando terrà una conferenza stampa, che è stata programmata per le 15.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento