Cronaca Politeama / Via Giuseppe Mazzini

Eravamo 4 amici al pub (senza mascherina), multe per 400 euro: "Distanza non rispettata"

E' successo ieri sera in via Mazzini. Dopo le polemiche per gli assembramenti nelle zone calde della movida palermitana nelle scorse ore la polizia municipale ha intensificato i controlli. Setacciate anche via La Lumia, via Daita e via Morello e la Vucciria

Dopo le polemiche per gli assembramenti nelle zone calde della movida palermitana da ieri sera la polizia municipale ha intensificato i controlli. "Le operazioni si inquadrano nell’ambito degli interventi finalizzati al contenimento del Covid-19 ed al contrasto degli assembramenti durante la movida", spiegano dal comando di via Dogali.

I controlli sono stati effettuati a piazza Garraffello (alla Vucciria) ma anche in altre aree molto gettonate dai giovani, come lo spazio compreso tra via Mazzini, via La Lumia, via Daita e via Morello. Oltre ai vigili sono intervenuti anche i poliziotti con diverse volanti.

"In via Mazzini gli agenti hanno denunciato il gestore di un pub (del quale però non è stato reso noto il nome ndr) dopo aver riscontrato l’occupazione abusiva di suolo pubblico per circa 80 metri quadrati - dicono dal comando dei vigili -. Dagli accertamenti è emerso che il locale era privo di autorizzazioni sanitarie per l'esterno e che violava il regolamento sui dehors. Le sanzioni elevate ammontano a oltre 1.500 euro.

Sempre in via Mazzini, quattro giovani sono stati sanzionati per un importo di 400 euro ciascuno perché "non mantenevano la distanza di sicurezza e non indossavano alcuna protezione delle vie respiratorie", hanno concluso dagli uffici della polizia municipale. Nelle altre zone controllate la normativa Covid invece sarebbe stata rispettata. Non sono state elevate infatti altre sanzioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eravamo 4 amici al pub (senza mascherina), multe per 400 euro: "Distanza non rispettata"

PalermoToday è in caricamento