menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Coronavirus, controlli a raffica dei carabinieri: fermate 650 persone

In tutto sono state 68 le segnalazioni all’autorità giudiziaria per la violazione dell’articolo 650 del codice penale. La raccomandazione: "Serve l’obbligo dell’autocertificazione per gli spostamenti a piedi"

Emergenza Coronavirus, si intensificano i controlli dei carabinieri in strada a Palermo per verificare il rispetto delle regole imposte dal governo. I militari del comando provinciale stanno effettuando numerosi controlli in tutta la città e nella provincia.

E bastano pochi numeri per rendersi conto dello spiegamento di forze: soltanto ieri sono state controllate 650 persone e 369 esercizi pubblici. In tutto sono state 68 le segnalazioni all’autorità giudiziaria per la violazione dell’articolo 650 del codice penale.

"L'obiettivo - spiegano dall'Arma - è quello di verificare il rispetto delle norme a tutela della salute pubblica in applicazione delle norme recentemente emanate. Oggi continuano i servizi in considerazione della più stringente normativa, che prevede tra l’altro l’obbligo dell’autocertificazione per gli spostamenti a piedi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento