menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Mancano il registro clienti o la tabella con la capienza", multe per dieci commercianti

In meno di 24 ore i carabinieri hanno controllato complessivamente centosessanta attività. Alla Vucciria una panineria chiusa per mancanza della Scia e per violazione norme anti Covid

Centosessanta negozi controllati con dieci titolari di attività sanzionati. E' il bilancio dei controlli effettuati ieri dai carabinieri del comando provinciale nelle varie zone della città e in provincia per verificare il rispetto delle norme anti Covid, come indicato dal prefetto. (Non sono stati resi noti i nomi dei locali controllati e multati ndr)

La mancanza del registro degli avventori, l’omissione del cartello con la capienza massima del locale sono state le violazioni maggiormente riscontrate. Nel caso di un market etnico del centro "si è rilevata la vendita di alcolici oltre l’orario consentito", che ha fatto scattare la contestuale chiusura per 5 giorni. Stessa sanzione è stata irrogata a un bar del quartiere Bonagia, che non rispettava l’orario di chiusura.

Inoltre, nei pressi del mercato storico della Vucciria, una panineria "è risultata totalmente sprovvista di Scia e oltre alle sanzioni specifiche di oltre 6000 euro, nonché quelle per il mancato rispetto della normativa di contrato al Covid-19", è stata chiusa e segnalata all’autorità amministrativa per i provvedimenti di competenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento