Casi Covid negli uffici pubblici, chiusa sede Città Metropolitana e postazione comunale piazza Marina

Sono risultati positivi due dipendenti che lavorano a Palazzo Comitini, mentre un impiegato comunale - con un parente contagiato - ha iniziato ad accusare sintomi riconducibili al virus. Sono scattate le procedure anticontagio

Il Coronavirus continua a "correre" e diversi sono gli edifici pubblici costretti a chiudere per contagi e avviare la sanificazione. Stamani cancelli chiusi alla piscina comunale per la positività di un nuotatore, poi la notizia dei un caso all'assessorato regionale alla Salute di piazza Ziino. Ma l'elenco non è terminato. Due dipendenti della Città Metropolitana di Palermo sono risultati positivi al Covid. Per domani è stata disposta la chiusura di Palazzo Comitini al fine di consentire la igienizzazione e sanificazione dei locali. 

Il Covid entra anche all'assessorato alla Salute: dipendente positivo, test per colleghi

Dal Comune rendono poi noto che è scattata la chiusura dei locali della postazione decentrata di piazza Marina e il personale comunale è stato collocato in modalità agile al fine di consentire la igienizzazione e sanificazione della struttura comunale. Il provvedimento si è reso necessario poiché una dipendente comunale, un cui familiare è risultato positivo al Covid, ha cominciato ad accusare sintomi assimilabili a sindrome influenzale.

Covid, chiude la piscina comunale di viale del Fante

Nel frattempo però, terminati gli accertamenti, raprono altri tre asili comunali che erano stati chiusi nei giorni scorsi in via precauzionale per casi o sospetti casi Covid di genitori o dipendenti. I locali del nido Allodola a Falsomiele e del Tom & Jerry in via Leonardo da Vinci sono stati sottoposti alla sanificazione straordinaria prevista dai protocolli. In base a indicazioni fornite dall’Azienda sanitaria provinciale, il servizio potrà riprendere regolarmente in entrambe le strutture domani 29 settembre. Anche l'asilo Braccio di Ferro, all'Albergheria, sanificato nel corso delle prossime ore e, con il via libera dell’Asp, potrà tornare ad accogliere bambine e bambini mercoledì 30 settembre. Oggi, invece, hanno riaperto sia i nidi Melograno, in via Monte San Calogero, e Filastrocca in via Tembien, sia la sezione di scuola dell'infanzia Rosolino Pilo in via Augusto Elia.

Completati gli interventi di sanificazione e igienizzazione,anche  i locali della V circoscrizione di Largo Pozzillo riapriranno al pubblico a partire da mercoledì 30, secondo i giorni e negli orari prestabiliti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Coronavirus, Musumeci gela tutti: "Prima o poi arriveremo alla chiusura totale"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento