Cronaca

Coronavirus, in sette giorni in Sicilia contagi cresciuti del 20,5% ma calano i decessi

E' quanto emerge dai dati elaborati dalla Protezione Civile. Nella settimana appena trascorsa i nuovi positivi sono stati 7.005. Non si superava la soglia dei 7.000 nuovi positivi in una settimana dallo scorso 24 gennaio

Negli ultimi sette giorni in Sicilia il Coronavirus ha ripreso la sua corsa. E' quanto emerge dai dati elaborati dalla Protezione Civile. Nella settimana appena trascorsa i nuovi positivi sono stati 7.005, il 20,5% in più rispetto a quella precedente. Non si superava la soglia dei 7.000 nuovi positivi in una settimana dallo scorso 24 gennaio. Sale anche il numero degli attuali positivi, pari a 22.852, 5.852 in più. Così come sono in crescita le persone in isolamento domiciliare: 21.725, 5.698 in più. 

"Palermo vicina alla soglia che fa scattare la zona rossa"

Anche i pazienti Covid ricoverati in ospedale superano nuovamente quota mille: sono esattamente 1.127, di cui 153 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono aumentati di 154 unità, in terapia intensiva sono aumentati di 24. L'unico dato positivo è rappresentato dal calo percentuale del numero delle vittime: nella settimana passata i morti sono stati 114, il 25,5% in meno rispetto ai 153 della settimana precedente. Complessivamente le persone decedute sono 4.697.

covid-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in sette giorni in Sicilia contagi cresciuti del 20,5% ma calano i decessi

PalermoToday è in caricamento