rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus, Lagalla: "Contagi in calo nelle scuole ma l'attenzione resta alta"

Secondo l'Ufficio scolastico regionale l'incidenza degli studenti attualmente positivi nelle scuole dell'infanzia è dello 0,12%; alle elementari 0,32% e alle medie 0,47%. L'assessore all'Istruzione: "I dati ci dicono che si è lavorato nella giusta direzione e ci inducono a essere cautamente ottimisti"

"Continua a diminuire il numero di alunni positivi e nelle scuole dell'infanzia, elementari e medie non si generano focolai". A dirlo l'assessore all'Istruzione della Regione, Roberto Lagalla, commentando gli ultimi dati diffusi dall'Ufficio scolastico regionale. L'incidenza degli studenti attualmente positivi al Covid-19 nelle scuole dell'infanzia, rispetto al totale degli alunni, è dello 0,12%, mentre nelle scuole elementari è dello 0,32% e nelle medie non supera lo 0,47%.

I dati, riferiti a 562 scuole siciliane e quindi al 96% degli istituti scolastici, "mostrano un costante decremento - spiegano dall'assessorato - dei valori percentuali". Se, infatti, il 19 novembre l'incidenza di alunni positivi era pari allo 0,46%, l'11 dicembre la stessa scende fino allo 0,32%. "Si tratta di un dato incoraggiante considerando che questi istituti scolastici hanno svolto regolare attività didattica in presenza - osservano ancora dall'assessorato all'istruzione -. In particolare, nel confronto più recente tra le ultime due settimane, dal 2 dicembre a oggi, emerge che i positivi nelle scuole dell'infanzia mostrano una riduzione del 34%, mentre il valore nelle elementari e medie scende del 20%". 

Lagalla evidenzia che "La situazione epidemiologica, aggiornata allo scorso 11 dicembre, è decisamente confortante perchè segna un graduale e costante miglioramento. Non siamo ancora fuori dalla pandemia, ma i dati ci dicono che si è lavorato nella giusta direzione e ci inducono a essere cautamente ottimisti, mantenendo alta l'attenzione e promuovendo l'uso corretto e consapevole dei dispositivi di sicurezza. Alle famiglie, quindi, non posso che rinnovare l'invito ad una costante e attenta collaborazione, soprattutto fuori dalle aule e in prossimità delle imminenti festività natalizie".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Lagalla: "Contagi in calo nelle scuole ma l'attenzione resta alta"

PalermoToday è in caricamento