Coronavirus, Confintesa difende i medici di base: "Esposti al contagio senza tutele"

Per il sindacato "i medici di famiglia si trovano in una situazione drammatica". Appello alla Regione per l'acquisto di mascherine, occhiali e guanti: "un solo positivo potrebbe infettare migliaia di pazienti oltre alla sua famiglia"

"I medici di base o medici di famiglia si trovano in una situazione drammatica in questo momento, sprovvisti di qualsiasi dispositivo di protezione individuale idoneo a proteggersi adeguatamente dalla infezione da Coronavirus; la situazione è grave, un solo medico di base potrebbe infettare migliaia di pazienti oltre alla sua famiglia". A sollevare il caso sono Domenico Amato, segretario regionale Confintesa Sanità Siciliam e Renato Agugliaro, segretario provinciale Confintesa Ugs Medici Palermo.

Da Confintesa l'appello all'assessorato alla Salute "perchè provveda e rimediare a questa insostenibile situazione, per il bene dei cittadini siciliani e dei loro medici di famiglia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sindacalisti sottolineano la necessità di fornire gli adeguati mezzi di protezione individuale a tutto il personale medico e sanitario per due motivi principali: "salute e sicurezza sono un loro sacrosanto diritto e poi si deve evitare che si ammalino perché sono pochi, perché un solo sanitario infetto potrebbe infettare a loro volta moltissime persone. La soluzione al problema non può e non deve essere certamente quella proposta in questi giorni dalla Fimmg, ossia di una raccolta fondi per comprare i dispositivi individuali ai medici di medicina generale. Sarebbe assurdo e inappropriato, qui non si parla dell’acquisto di elettromedicali dal costo di parecchie migliaia di euro, ma di mascherine, guanti e occhiali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • "Cocktail in mano e mascherine al gomito": due pub chiusi per violazione norme anti Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento