Cronaca

"I nuovi positivi non diminuiscono": prolungato lo stop dei mercatini rionali

Sospese le attività fino (almeno) al 2 aprile a Partanna, Zen, Sferracavallo, Arenella e in via Jung. La circolare delle autorità sanitarie: "Lo stato di allerta e le restrizioni attuate nelle diverse circoscrizioni sono ancora necessari"

Il sindaco Leoluca Orlando ha emanato oggi un'ordinanza con la quale ha prorogato dal 25 marzo fino al 2 aprile, la sospensione di cinque mercatini rionali palermitani. "La decisione - si legge in una nota - è stata presa in ottemperanza alla richiesta inoltrata dal commissario ad acta per l'emergenza da Covid, Renato Patrizio Costa, e da Claudia Emilia Sannasardo del dipartimento di Prevenzione".

Si tratta, nel dettaglio, del mercatino all'Arenella di via San Vincenzo De Paoli (attivò il giovedì dalle 7 alle 14); il mercatino dello Zen di via Gino Zappa (sempre il giovedì), quello di Partanna Mondello di via Apollo (anche questo attivo il giovedì), il mercatino Don Orione di via Jung, via Don Gnocchi e via Cimbali (attivo il venerdì) e infine quello di Sferracavallo (via Proserpina e via Pegaso) attivo il mercoledì mattina. 

"Sulla base delle rilevazioni effettuate dal 14 al 20 marzo 2021 - così scrivono le autorità sanitarie nel documento ricevuto oggi dall'Amministrazione comunale e inoltrato anche al prefetto di Palermo -  lo stato di allerta e le restrizioni attuate nelle diverse circoscrizioni dell’Area Metropolitana di Palermo, sono ancora necessarie in quanto il trend di nuovi positivi è uniforme nel tempo e non accenna a diminuire. Si ritiene, quindi, necessario un periodo di osservazione maggiore, di almeno due settimane, al fine di valutare l’andamento epidemiologico dei nuovi casi positivi giornalieri e quindi eventualmente applicare una modifica alle restrizioni attuate”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I nuovi positivi non diminuiscono": prolungato lo stop dei mercatini rionali

PalermoToday è in caricamento