Coronavirus, buoni spesa per le famiglie in difficoltà: i primi beneficiari sono 1.435

Questi nuclei familiari - che hanno concluso la procedura per l'accesso al sostegno - avranno i tagliandi per comprare generi alimentari. Le autocertificazioni già completate online sono 5.115, ma ne sono state confermate 2.705. Orlando: "Nessuno rimarrà indietro"

Sono 1.435 i primi beneficiari del piano di aiuti alimentari attuato dal Comune con i fondi stanziati dal governo nazionale. Per questi nuclei familiari - che hanno formalmente concluso la fase amministrativa per l'accesso al sostegno - i buoni spesa dovrebbero arrivare entro domani.

Le autocertificazioni già completate online sono 5.115, ma di queste ne sono state confermate al momento 2.705. Da questa cifra ne saltano 1.270, perché gli introiti dichiarati dai richiedenti sono superiori a 560 euro al mese oppure per la presenza di depositi bancari sopra i 6 mila euro. Delle 1.435 domande confermate, invece, 1.046 hanno dichiarato introito 0, 310 fino a 400 euro e 81 fra 400 e 560. "Su queste dichiarazioni - fa sapere il Comune - verranno effettuati nuovi controlli fiscali per verificare la correttezza dei dati dichiarati". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A Palermo nessuno oggi rimane privo dei beni alimentari e di prima necessità. Nessuno rimarrà indietro" ha detto il sindaco Leoluca Orlando, intervenendo ieri al Consiglio comunale che per la prima si è riunito in videoconferenza per affrontare l'emergenza Covid-19 in città. Orlando ha illustrato i dati del sistema di aiuti alimentari organizzato dal Comune: "Le domande pervenute nella prima fase sono state 15.206, tutte controllate e verificate. Adesso abbiamo già i primi beneficiari. Esprimo la mia gratitudine infinita agli operatori del Servizio sociale del Comune che operano insieme con Croce rossa e Caritas".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento