Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

I colori delle regioni? Musumeci vuole nuovi criteri: "Vanno cambiati"

Secondo il governatore dell'Isola, non bisogna prendere in considerazione solo la percentuale dei contagi ma anche "il tasso di ospedalizzazione". E aggiunge: "In Sicilia appena 21 ricoverati in terapia intensiva e 130 nei reparti ordinari, su 5 milioni di abitanti"

Nello Musumeci

"E’ necessario rivedere i parametri che fissano la definizione dei colori delle regioni: non possono più essere legati alla percentuale dei contagi, ma al tasso di ospedalizzazione. In Sicilia, attualmente, siamo la seconda regione italiana per contagi Covid ma abbiamo, in totale, solo 21 ricoverati in terapia intensiva e 130 nei reparti ordinari, su 5 milioni di abitanti. Gran parte dei ricoverati, peraltro, risulta non vaccinata.

Così il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, intervenendo stamane ad Agorà Estate, su Rai3. "L'esperienza - ha aggiunto il governatore dell'Isola - deve indurci a rivedere il sistema, a fare scelte di buon senso. Sarebbe assurdo andare verso nuove restrizioni e chiusure con gli attuali criteri, determinando un disastro che non sarebbe sanitario ma economico".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I colori delle regioni? Musumeci vuole nuovi criteri: "Vanno cambiati"

PalermoToday è in caricamento