menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, screening su 504 alunni a Cinisi: positivo un bambino delle elementari

Il sindaco Giangiacomo Palazzolo parla di "sospetta variante inglese", ma il genoma non è stato sequenziato: "Capisco e comprendo il senso di ansia ma credo sia importante in questo momento conoscere il problema e capirne l'importanza, mantenendo la calma"

"La scorsa notte è stato riscontrato un caso di Covid con sospetta variante inglese in un alunno di classe elementare". Così il sindaco di Cinisi, Giangiacomo Palazzolo, informa la cittadinanza su un nuovo caso di Coronavirus: si tratta dell'unico ed è emerso dai controlli effettuati tramite screening agli alunni e docenti dell'istituto comprensivo nei giorni di lunedì e martedì. Sono stati 504 i tamponi effettuati e gli esami hanno dato tutti esito negativo, tranne uno.

In realtà non è confermata la variante inglese, visto che i risultati del sequenziamento del virus non ci sono. A mettere in allarme il sindaco è stata la procedura anomala adottata dall'Asp dopo aver scoperto la positività: infatti si è provveduto a fare i tamponi molecolari a tutti gli alunni della classe. "Già da stamattina si è attivata la procedura in collaborazione con la dirigente scolastica Benedetta Bartolotta e l'Asp - dice Palazzolo - la classe è stata messa in isolamento e i bambini stanno effettuando i tamponi molecolari. Verrà effettuata domani la sanificazione di tutto il plesso scolastico, comprese le classi all'esterno della scuola, per garantire un sicuro rientro a scuola dei nostri bambini lunedì mattina".

Il sindaco di Cinisi aggiunge: "Capisco e comprendo il senso di ansia e di paura che genererà questa notizia ma credo sia importante in questo momento conoscere il problema e capirne l'importanza, mantenendo la calma, non facendo polemiche, che non servono a nulla, impegnandosi a seguire scrupolosamente le norme igienico sanitarie evitando assembramenti anche e soprattutto negli spazi pubblici.
Sarà mia cura tenervi in costante aggiornamento sugli sviluppi relativi al caso nonché alla situazione epidemiologica nella nostra comunità , intanto vi chiedo collaborazione e rispetto delle norme".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento