Uno dei proprietari positivo al Covid, Taverna Azzurra riapre dopo tre giorni di chiusura

Il titolare Piero Sutera: "Io e mio fratello ci siamo sottoposti a tampone rapido, solo lui è stato contagiato". Saracinesche abbassate per precauzione nel locale della Vucciria, che ieri è stato totalmente sanificato. Domani è prevista la riapertura

La Taverna Azzurra (foto archivio)

Tre giorni di chiusura per la Taverna Azzurra dopo che uno dei proprietari è risultato positivo al Covid. "Giovedì mio fratello Michele - scrive su Facebook Piero Sutera - ha manifestato il sintomo tipico del Coronavirus, cioè l'assenza di gusto e olfatto. Nonostante la sua positività al virus non fosse certa, abbiamo immediatamente chiuso la taverna e ieri sera sia Michele che io ci siamo sottoposti a tampone rapido. Mio fratello è risultato positivo, mentre io negativo".

Il pub della Vucciria è stato così chiuso e sottoposto a sanificazione. Domani la riapertura, fino alle 18, come imposto dal Dpcm firmato dal premier Conte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento