Cannizzaro, studenti positivi al Covid: quattro classi vanno in isolamento

I ragazzi studieranno con la didattica a distanza. Contagiato anche un bambino dell’elementare Orestano. Ma non solo ragazzi, positive al tampone rapido una docente che insegna al plesso Fava dell’Istituto Monti Iblei e un’altra all’Einaudi-Pareto

L'interno del liceo Cannizzaro - foto archivio

Quattro studenti contagiati dal Coronavirus al liceo Cannizzaro e uno all’elementare Orestano, una docente che insegna al plesso Fava dell’Istituto Monti Iblei positiva al tampone rapido e un’altra all’Einaudi-Pareto. Sono solo alcuni fra gli ultimi casi registrati nelle scuole palermitane a due settimane dalla prima campanella. Intanto, stando all’ultimo bollettino diramato dal ministero della Salute, sono stati registrati 213, dei quali 59 solo in provincia di Palermo.

Quattro classi del liceo Cannizzaro di via Arimondi sono state messe in isolamento fiduciario dopo la comunicazione arrivata dai genitori degli studenti. “Così - spiega la preside, Anna Maria Catalano - hanno disposto dall’Asp, che è il nostro punto di rifermento sotto il profilo sanitario. Abbiamo effettuato la sanificazione delle quattro aule e degli ambienti comuni, sino a nuova comunicazione i ragazzi studieranno con la didattica a distanza”.

Altre due scolaresche della Monti Iblei sono state messe in isolamento dopo che una docente è risultata positiva al test rapido. E vi resteranno sino all’esito del secondo tampone. “Purtroppo - spiega la preside, Anna Maria Pioppo - per loro non è prevista la possibilità, almeno per il momento, di studiare da casa tramite pc. Abbiamo già sanificato la scuola e comunicato la vicenda ai genitori interessati. Invito tutti gli altri a stare tranquilli, lavoriamo per garantire la sicurezza dei nostri ragazzi”.

Anche una professoressa dell’Istituto d’istruzione superiore Einaudi-Pareto è risultata positiva al Covid-19. Sul sito della scuola è stata pubblicata una circolare con cui la dirigente scolastica ha disposto la sospensione della didattica in presenza. “Si comunica che tutte le classi e i docenti del corso diurno e serale nei giorni di giovedì 8 e venerdì 9 faranno lezione in modalità Dad. Da lunedì le classi e i docenti - conclude - riprenderanno le attività in presenza”.

Un altro caso è stato confermato oggi in una classe del plesso di via San Ciro della scuola Orestano, a Brancaccio. “Su disposizione dell’Asp - spiega la preside Palma Sicuro - abbiamo chiuso una classe e i ragazzi sono stati messi in quarantena. È stata predisposta la didattica integrativa per la scuola primaria, mentre per la secondaria i ragazzi sono già preparati. Stiamo lavorando per garantire la tranquillità dei nostri studenti e delle famiglie, alle quali chiediamo di fidarsi di noi e di non pretendere di sapere nomi e cognomi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento