Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, sorpreso mentre vende panini per strada: multato

E' successo a Carini. Nel mirino della guardia di finanza è finito un venditore ambulante. Oltre ad avere violato le norme anticontagio, non aveva neppure emesso lo scontrino fiscale per una vendita appena conclusa

Preparava i suoi panini come sempre e, come sempre, li vendeva ai clienti che si fermavano a pochi passi dal suo baracchino per gustarli. Tutti noncuranti dei divieti scattati da mesi per il contrasto all'epidemia di Coronavirus. Succede a Carini, dove i militari della guardia di finanza hanno multato un venditore ambulante di panini. Al momento dell’intervento, in prossimità del mezzo - adibito a panineria e piccola ristorazione - c'era anche un cliente, al quale non era neppure stato rilasciato lo scontrino fiscale.

I finanzieri hanno contestato il "mancato rispetto dell’obbligo di chiusura dell’attività (con l’aggravante di essersi servito di un autoveicolo) che prevede una sanzione amministrativa da 533 a 4.000 euro nonché la sanzione amministrativa accessoria della chiusura temporanea dell’attività per un periodo massimo di 30 giorni". I militari, per evitare la reiterazione della violazione, "hanno intimato l’immediata cessazione dell’attività in forma ambulante. Al titolare dell’attività i militari hanno contestato, inoltre, la mancata emissione del documento fiscale".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, sorpreso mentre vende panini per strada: multato

PalermoToday è in caricamento