menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il momento della consegna del farmaco a San Cipirello

Il momento della consegna del farmaco a San Cipirello

Angeli custodi in divisa, carabinieri portano farmaco salvavita a una donna di San Cipirello

Una 37enne con gravi problemi di natura allergica si è presentata in caserma chiedendo una mano ai militari. Una pattuglia ha raggiunto il Civico di Palermo con la prescrizione medica e poi ha recapitato la confezione alla donna

A causa della sua patologia non poteva andare a prendere un farmaco salvavita al Civico. E allora i suoi “angeli custodi”, senza ali né aureola ma con la divisa e una fiamma sul cappello, lo hanno fatto al posto suo. Questa mattina i militari della stazione di San Cipirello hanno consegnato delle medicine a casa di una donna 37enne con gravi problemi di natura allergica.

La donna, appresa la disponibilità dei carabinieri a prestare assistenza e soccorso alle persone in difficoltà in questo momento di emergenza, si è presentata presso in caserma spiegando l’urgenza di reperire i farmaci che doveva assumere entro il fine settimana e l’impossibilità, sua e dei suoi familiari, di ritirarli presso l’ospedale Civico di Palermo.

“A causa infatti delle sue patologie - spiegano dal Comando provinciale - i medici le avevano fortemente sconsigliato di recarsi all’interno di strutture sanitarie per il rischio di esporsi al contagio. I militari si sono offerti di farlo personalmente e hanno ritirato la prescrizione medica e successivamente il farmaco poi consegnato alla donna. La signora ha ringraziato sentitamente i militari intervenuti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento