Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Covid, i contagi in Sicilia continuano a crescere: 923 nuovi casi e ospedali sempre più pieni

Il dato si riferisce alle ultime 24 ore ed emerge dal report del ministero della Salute. Aumentano i tamponi processati e così il tasso di positività passa dal 9 al 5,3%. Si registrano altre due vittime

La progressione dei casi di Coronavirus torna a preoccupare la Sicilia. Il ritorno della "zona gialla" nelle prossime settimane diventa concreto e il quadro che emerge oggi dal report del ministero della Salute conferma l'andamento. Nelle ultime 24 ore sono stati individuati altri 923 casi. I tamponi analizzati sono stati 17.356 (4.782 molecolari e 12.574 rapidi) e cosi il tasso di positività si attesta al 5,3% (ieri era arrivato al 9 in virtù dei pochi test effettuati).

I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari degli ospedali siciliani sono 442 (ieri 418), ma vanno aggiunti i 52 pazienti in terapia intensiva (due in meno di ieri) con un nuovo ingresso per un totale di 494 ospedalizzati (ieri 472). Il numero delle persone in isolamento domiciliare è salito a 14.445 (ieri 13.605). Gli attuali positivi sono quindi 14.939 (ieri 14.077). Solo 59 persone sono state dichiarate guarite e il totale arriva così a 228.534 da inizio pandemia. Ci sono state altre due vittime per un totale di 6.088.

La divisione dei nuovi casi per provincia: Palermo 208; Catania 190; Messina 186; Siracusa 56; Ragusa 112; Trapani 22; 
Caltanissetta 106; Agrigento 5 ed Enna 38.

Vaccini alla Vucciria e le dosi si fanno in Taverna Azzurra | Video

Medici non vaccinati verso la sospensione

Pronta la sospensione dalla professione per i medici palermitani non ancora vaccinati per il Covid 19. L'Asp ha avviato le procedure di accertamento richiedendo all'Ordine dei medici di Palermo la pec di 849 professionisti. Nei prossimi giorni, in ottemperanza al decreto legislativo 44 del 2021, scatteranno le sospensioni per tutti coloro che non abbiano provveduto all'obbligo vaccinale. (L'articolo completo)

Seus 118, via libera alla seconda tranche del bonus Covid per circa 3 mila dipendenti

Ipotesi zona gialla

Il Covid in Sicilia continua a crescere e i suoi numeri a spaventare. Aumentano i nuovi positivi, i ricoverati (ordinari e in terapia intensiva), i nuovi ingressi in terapia intensiva e i morti. Nell’ultima settimana i nuovi positivi sono stati 5.097, il 14,7% in più rispetto alla settimana precedente, quando già si era registrato un incremento del 23,5%. Non si superavano i 5 mila nuovi positivi in una settimana da tre mesi (l'ultima volta nella settimana dal 3 al 9 maggio, con 5.568 nuovi positivi). Secondo i dati della Protezione civile, diffusi dall’ufficio Statistica del Comune, è cresciuto anche il rapporto fra tamponi positivi e tamponi effettuati, passato dal 4,5% al 5,1%. (L'articolo completo)

Vaccini in provincia

Il 17 e 18 agosto  vaccinazioni libere senza prenotazione dalle 9.30 alle 16 negli spazi della Villa Nicolò Palmeri di Termini Imerese (con accesso pedonale da via Enrico Iannelli e uscita da via Garibaldi). Verranno somministrati i vaccini Pfizer o Moderna, in prima o seconda dose, a tutti i soggetti residenti e non, che abbiano compito i 12 anni, con possibilità di effettuare il passaggio da AstraZeneca a Pfizer per gli under 60, previa valutazione del medico vaccinatore.

“Si tratta di un gesto che ci permetterà di affrontare un autunno che si preannuncia difficile in quelle comunità, penso alle scuole, agli ambienti di lavoro, alle giovani coppie, alle nostre famiglie, in cui larghe sacche di soggetti non vaccinati faranno da volano per la ripresa di focolai di infezione  che già abbiamo oggi e che è prevedibile si ripeteranno", dice l’assessore comunale all’Emergenza Covid, Enrico Corpora.  “Dobbiamo pensarci subito - aggiunge - perché la protezione del vaccino richiede tempo per chi deve fare due dosi. È un gesto di responsabilità a cui non possiamo sottrarci se non vogliamo mettere a rischio la salute e le vite umane, la formazione scolastica, la vita sociale dei nostri bambini e le attività lavorative che hanno già sofferto tanto".

La situazione in Italia (fonte Today.it)

  • Nuovi casi: 4.200, ieri 5.735
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 102.864, ieri 203.511
  • Attualmente positivi: 114.855, ieri 112.266
  • Ricoverati: 2.786, ieri 2.631 (+155)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 323 di cui 39 nuovi, ieri 299 (+24)
  • Deceduti dopo un tampone positivo: 128.242, ieri 128.220 (+22)
  • Vaccinati: 34.453.812 persone pari al 63.7% della popolazione con più di 12 anni. Ieri somministrate 252mila dosi, di cui 102mila prime somministrazioni. La campagna vaccinale ha coinvolto ad oggi 9 agosto 2021: il 91% degli over 80, il 86% dei settantenni, e il 79% dei sessantenni, il 70% dei cinquantenni, il 59% dei quarantenni, il 48% dei trentenni e il 45% dei ventenni e il 21% degli adolescenti completamente vaccinati con una doppia dose o con una dose unica di JJ. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, i contagi in Sicilia continuano a crescere: 923 nuovi casi e ospedali sempre più pieni

PalermoToday è in caricamento