Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

Secondo l'ultimo aggiornamento del ministero della Salute, il totale degli attualmente contagiati è di 420 persone. In 24 ore sono stati processati 1.277 tamponi e sono aumentati i soggetti in isolamento domiciliare e in Terapia intensiva. Intanto la Regione detta regole più rigide per esercizi commerciali e migranti

Nuovo aumento dei casi di Coronavirus in Sicilia. In 24 ore, secondo il bollettino del ministero della Salute, si registrano altri 29 nuovi positivi e sono stati processati 1.277 tamponi. I ricoverati con sintomi sono 39 mentre cinque pazienti sono nei reparti di Terapia intensiva portando a 44 il totale delle persone in ospedale. Crescono i soggetti in isolamento domiciliare: oggi 376 (venti in più di ieri). Il totale degli attualmente positivi è di 420 persone mentre i dimessi/guariti dall'inizio della pandemia sono 2.749. Fermo a 284 il numero dei decessi. 

Questa la divisione per province dei nuovi casi. A Catania in 24 ore sono stati diagnosticati 9 positivi, seguono Enna con 8; Siracusa con 7; Palermo con 3; Ragusa e Trapani con un nuovo caso per provincia. Zero nuovi positivi a Messina, Caltanissetta e Agrigento. 

9 agosto-2

Le nuove regole anti Covid in Sicilia

Una nuova ordinanza è stata firmata oggi dal presidente della Regione, Nello Musumeci, a seguito della pubblicazione dell’ultimo decreto del presidente del Consiglio dei ministri. Il governatore già nei giorni scorsi aveva ventilato un possibile inasprimento delle misure anti Covid, alla luce dell'aumento dei contagi nell'Isola. Il provvedimento prevede controlli e ingressi limitati nei locali e negli esercizi pubblici, con sanzioni fino al massimo previsto per i trasgressori, ma anche misure sanitarie speciali per contrastare il diffondersi del virus tra i migranti sbarcati in Sicilia. 

Musumeci firma nuova ordinanza anti Covid: cosa cambia

Migranti fuggono da centro accoglienza a Isnello, la Lega: "Governo umilia la Sicilia"

La crisi economica post lockdown

Palermo è stata inserita, ai fini dei benefici previsti dal cosiddetto "Dl agosto", nella lista delle città turistiche, in quanto il numero di visitatori stranieri nel capoluogo siciliano è stato superiore alla popolazione residente. Oltre le misure di carattere generale rivolte a tutte le città, Palermo potrà quindi beneficiare di una serie di interventi finalizzati a compensare una parte delle perdite registrate imprese turistiche, nonché quelle subite dall'amministrazione comunale a causa della forte riduzione del turismo come conseguenza del Covid-19. 

"Dl agosto", a Palermo fondi per le imprese e per azzerare le tasse

La situazione in Italia

Sono 463 i nuovi contagi da coronavirus registrati nel bollettino odierno del ministero della Salute che segnala anche due decessi. Ieri erano stati 347 nuovi positivi e 13 vittime. Il totale dei casi da inizio emergenza sale a 250.566. Il totale delle vittime sale a 35.205.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attualmente positivi: 13.263
Deceduti: 35.205 (+2, +0,01%)
Dimessi/Guariti: 202.098 (+151, +0,07%)
Ricoverati in Terapia Intensiva: 45 (+2)
Tamponi: 7.249.844 (+37.637)
Totale casi: 250.566 (+463, +0,19%)

Il bollettino nazionale: tutti i nuovi casi e la mappa dei focolai

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • A piedi da Ballarò a Londra per abbracciare la nonna, l'impresa del piccolo Romeo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento