Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Covid, in Sicilia risalgono i contagi: in 24 ore 219 nuovi positivi

Sono stati processati 11.850 tamponi e il tasso di positività cresce all'1,8% (Ieri 1%). Invariato il numero complessivo dei ricoverati in ospedale (128) anche se ci sono stati due nuovi ingressi in terapia intensiva. Non ci sono nuove vittime

Netto aumento dei nuovi casi di Coronavirus accertati in Sicilia nelle ultime 24 ore: i nuovi positivi sono 219. L'Isola è la regione con il maggiore incremento. E' quanto registrato dall'ultimo report del ministero della Salute. Sono stati processati 11.850 tamponi (4.860 molecolari e 6.990 rapidi) e il tasso di positività cresce all'1,8% (Ieri i nuovi positivi erano 109 con positività dell'1%).

I ricoverati nei reparti ordinari con sintomi Covid sono 128 (uno in meno di ieri), ai quali si devono aggiungere venti letti occupati in terapia intensiva (uno in più di ieri) con due nuovi ingressi. Nel complesso i pazienti in ospedale con il Virus sono 148 (come ieri). In isolamento domiciliare ci sono invece 3.309 persone (ieri 3.209). Il totale degli attuali positivi è quindi di 3.457 (ieri 3.357).

Fortunatamente non ci sono nuove vittime, per cui il totale da inizio pandemia resta a 5.987. Ci sono invece 119 guariti in più, che porta il conteggio da inizio pandemia a 223.270.

I nuovi casi per provincia: Catania 52, Palermo 44, Caltanissetta 38, Ragusa 29, Trapani 21, Agrigento 12, Siracusa 10, Enna 8, Messina 5.

Vaccini nei musei, in spiaggia e nelle scuole

Vaccinarsi dentro un luogo d’incanto, in una notte unica: quella del Festino di Santa Rosalia. Il 14 luglio il Museo archeologico regionale Antonino Salinas ospiterà di nuovo quanti vorranno immunizzarsi dal Coronavirus, con ingresso gratuito e una mostra sulla Santuzza che liberò Palermo dalla peste. (L'articolo completo)

Tappa a Cinisi per il camper dell'Asp con la possibilità, per turisti e residenti, di vaccinarsi a pochi passi dalla spiaggia di Magaggiari. "Andiamo incontro alla gente raggiungendola nei luoghi di aggregazione – ha sottolineato il direttore generale dell’Asp, Daniela Faraoni – dai primi giorni di maggio siamo impegnati, insieme all’esercito ed ai medici di famiglia nella vaccinazione di prossimità, ma già dalla prossima settimana prenderà il via un programma di intervento nelle scuole". (L'articolo completo)

I medici "in tour" in provincia

Circa 280 vaccini in poco più di tre ore, per un totale di 361 a fine giornata. Prosegue senza sosta "Vaccini tour", il viaggio del camper con i medici Usca dell’ufficio emergenza Covid di Palermo per immunizzare quante più persone possibili nei paesi della provincia. Dopo le prime due giornate di Trappeto e Altofonte la tappa di oggi è stata Roccapalumba: più di 300 i vaccinati nel paese delle stelle, tra prime e seconde dosi. La dimostrazione del fatto che la cittadinanza raccoglie l’invito a vaccinarsi, specie se può farlo vicino casa. 

“Un’iniziativa importante, che mostra la vicinanza al territorio del commissario Covid di Palermo Renato Costa e di tutto il suo staff – dice il sindaco di Roccapalumba, Rosamaria Giordano -. Li ringraziamo molto per questa giornata di vaccinazioni a chilometro zero. È importante che i Comuni aderiscano in tanti, per aumentare sempre di più la copertura vaccinale. Ne va della nostra salute”. 

In tre giorni i medici Usca in camper hanno vaccinato circa 850 persone. Prossimamente sarannp a San Giuseppe Jato (10 luglio), Castronovo di Sicilia (12 luglio), Alimena (14 luglio), Balestrate (17 luglio), Santa Flavia (18 luglio) e Piana degli Albanesi (20 luglio). Per ulteriori dettagli su come partecipare, gli interessati possono consultare le pagine Facebook istituzionali dei Comuni (prenotazioni sulla piattaforma della Fiera). 

vaccini addiopizzo-2Oltre alla campagna itinerante per la provincia di Palermo, continuano gli appuntamenti di “Accanto agli ultimi”: vaccini in periferia per immunizzare persone in condizioni di disagio sociale. Stamattina una squadra di medici Usca si è recata nella sede di Addiopizzo, associazione antimafia attiva a Palermo fin dai primi anni Duemila, in un bene confiscato alla criminalità organizzata. Circa 60 le persone immunizzate, tutte per lo più residenti nel quartiere della Kalsa e con difficoltà a raggiungere l’hub della Fiera del Mediterraneo e gli altri centri vaccinali. 

“Iniziative che certificano gli sforzi della struttura commissariale per portare il vaccino alle persone, oltre alle migliaia di immunizzazioni giornaliere all’hub provinciale di Palermo - afferma il commissario Covid di Palermo, Renato Costa -. Questo doppio binario di mantenere la piena funzionalità dell’hub e, parallelamente, incrementare le vaccinazioni di prossimità è la strada più rapida per lasciarci alle spalle la pandemia”.

La situazione in Italia

Il nuovo bollettino del ministero della Salute registra in Italia 1.394 nuovi casi su 174.852 test, 13 i decessi registrati nelle ultime 24 ore. Secondo l'ultimo monitoraggio della fondazione Gimbe la risalita dei contagi (+5%) dopo 15 settimane consecutive di discesa, non sta per ora avendo un impatto sugli ospedali. Dal picco del 6 aprile scorso l'occupazione di posti letto da parte dei pazienti Covid si attesta al 2 per cento e sei Regioni non contano pazienti ricoverati in area critica. Una criticità rilevata riguarda però l'attività di tracciamento "insufficiente nel tracciare i contatti dei positivi".

  • Nuovi casi: 1.394, ieri 1.010 
  • Casi testati: 44584, ieri 41775 
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 174.852, ieri 177.977 molecolari: 86371 di cui 1287 positivi pari al 1.49%, ieri 1.11% rapidi: 88481 di cui 104 positivi
  • Attualmente positivi:  41.469, ieri 41.840 
  • Ricoverati: 1.197, ieri 1.234
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 180 di cui 8 nuovi, esattamente come ieri
  • Deceduti dopo un tampone postivo: 127.731, ieri 127.718 
  • Totale casi positivi dall'inizio della pandemia: 4.267.105, ieri 4.265.714 
  • Totale Dimessi/Guariti: 4.097.905, ieri 4.096.156 
  • Vaccinati: 21.999.201 persone pari al 40.7% della popolazione con più di 12 anni, 55.456.276 le dosi somministrate ovvero l'88% delle 43.065.630 dosi consegnate da Pfizer, delle 5.940.811 consegnate da Moderna e dei 11.775.521 vaccini AstraZeneca e 2.254.607 le monodosi Janssen prodotti da Johnson & Johnson. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. Ieri somministrate 512mila dosi di cui 385mila prime dosi
  • Chi è stato vaccinato. La campagna vaccinale ha coinvolto ad oggi 8 luglio 2021: l'88% degli over 80, il 67% dei settantenni, e il 54% dei sessantenni, il 47% dei cinquantenni, il 28% dei quarantenni, il 20% dei trentenni e il 17% dei ventenni e l'4% degli adolescenti completamente vaccinati con una doppia dose o con una dose unica di JJ. 

I contagi regione per regione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in Sicilia risalgono i contagi: in 24 ore 219 nuovi positivi

PalermoToday è in caricamento