rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Il bollettino

Coronavirus, con Omicron ancora contagi record in Sicilia: oltre 14 mila nuovi casi

A fronte dei quasi 60 mila tamponi processati nelle ultime 24 ore, il tasso di positività balza dal 12 al 23,8%. Diciannove le persone morte con il Covid. Oltre tremila i nuovi contagi registrati solo tra Palermo e provincia

L’effetto della variante Omicron e il periodo delle feste fanno schizzare il numero dei nuovi contagi nell’Isola. Raggiunge la cifra record di 14.269 il dato dei nuovi casi di Coronavirus in Sicilia dove il tasso di positività, a fronte dei 59.933 tamponi processi, è quasi raddoppiato rispetto al giorno precedente raggiungendo il 23,8% (+11,8%).

Altri 19 i morti (7.634 dall'inizio della pandemia) indicati nel bollettino diffuso dal ministero della Salute in cui viene aggiunta una postilla: "La regione Sicilia comunica che dalla data odierna, per la definizione dei casi, vengono presi in considerazione anche quelli confermati da test antigenico e che i decessi riportati oggi si riferiscono alle seguenti date: 8 al 5 gennaio, 6 al 4 gennaio, 4 al 3 gennaio e uno al 21 dicembre 2021”.

All’incremento dei casi segue una maggiore pressione sugli ospedali dell’Isola dove oggi, nei reparti di degenza ordinaria Covid, ci sono 944 pazienti (+31 rispetto al giorno precedente). Di questi 119 (+4) si trovano nelle terapie intensive in cui si registrano 12 nuovi ingressi. Il numero degli attuali positivi sale a 80.116 (+12.918), mentre quello dei soggetti sottoposti a isolamento domiciliare sale da 66.170 a 79.053 (+12.883).

Il report completo in formato pdf

I dati per provincia

Stando ai dati raccolti dalla Protezione civile è questa la distribuzione dei nuovi casi nell'Isola (tra parentesi il numero complessivo dei casi dall’inizio della pandemia): 3.210 a Palermo (105.612), 3.377 a Catania (104.036), 1.502 a Messina (52.099), 1.546 a Siracusa (33.742), 1.075 a Trapani (28.743), 1.195 a Ragusa (25.973), 1.149 a Caltanissetta (25.338), 499 ad Agrigento (24.911) e 716 a Enna (14.274).

Il punto sulla campagna vaccinale

La percentuale dei vaccinati in Sicilia (ciclo completato o dose unica) raggiunge il 74,14% (86,13% in Italia). Dato aggiornato alle 6.15 del 6 gennaio 2022.

Questa la distribuzione per età dei vaccini considerando i cicli completati e le dosi uniche: 22.446 (7,23%) su una platea di 310.396 per la fascia d’età 5-11 anni; 271.390 su 406.593 fascia 12-19 anni (66,75%); 420.674 su 544.052 fascia 20-29 anni (77,32%); 440.837 su 583.826 fascia 30-39 anni (75,51%); 544.420 su 694.418 fascia 40-49 anni (78,40%); 618.781 su 755.875 fascia 50-59 anni (81,86%); 533.240 su 631.055 fascia 60-69 anni (84,50%); 409.802 su 476.607 fascia 70-79 anni (85,98%); 279.140 su 342.909 over 80 (81,40%).

Queste invece le percentuali per quanto riguarda la dose addizionale o il booster: 5,29% per la fascia 12-19 anni; 19,14% per la fascia 20-29; 18,42% per la fascia 30-39; 25,32% per la fascia 40-49; 33,60% per la fascia 50-59; 40,71% per la fascia 60-69; 46,11% per la fascia 70-79; 48,39% per la fascia over 80.

Bollettino, i dati dall'Italia

da Today.it

- Nuovi casi 219.441;

- tamponi 1.138.310 (19.3%) di cui 243.293 CT (90.2%) e 360.271 PCR;

- guariti 46.770;

- decessi 198;

- ricoveri 13.827 (+463) su 63.867 posti letto (21.6%);

- terapia intensiva 1.467 (+39) su 9.239 posti letto (15.9%);

- ingressi in terapia intensiva 177, uscite 138.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, con Omicron ancora contagi record in Sicilia: oltre 14 mila nuovi casi

PalermoToday è in caricamento