Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus: Sicilia unica regione sopra quota mille per nuovi casi, ricoveri stabili

Il tasso di positività, sulla base dei 14.242 tamponi processati, sale al 7,2%. Dieci i decessi registrati tra giovedì e sabato. Il numero delle persone che si trovano nelle aree Covid degli ospedali scende da 848 a 845, mentre quello dei pazienti seguiti in terapia intensiva sale da 117 a 120

Registrati più contagi in Sicilia, nelle ultime 24 ore, che in Lombardia (404), Lazio (417) e Piemonte (173). Sono 1.024 i nuovi casi di Coronavirus accertati nell’Isola e indicati nell’ultimo bollettino diffuso dal ministero della Salute per monitorare l’andamento del virus in Italia. Il tasso di positività, sulla base dei 14.242 tamponi processati, sale da 6,6 a 7,2%.

Quasi stabili i dati relativi ai ricoveri nelle aree Covid, che passano da 848 a 845 (-3 rispetto al giorno precedente), e nelle terapie intensive, dove si trovano al momento 120 pazienti (+3 rispetto a sabato, con 10 nuovi ingressi). Altri dieci i morti e 837 i guariti/dimessi. Delle dieci vittime comunicate oggi la Regione fa sapere che quattro decessi si riferiscono al 4 settembre, cinque al 3 settembre e uno al 2 settembre.

Il numero degli attuali positivi sale a 28.462 (+177) mentre si attesta a 27.497 (+177) quello dei soggetti in isolamento domiciliare. Tra questi c'erano anche una donna di 48 anni di Alcamo e la figlia quindicenne, denunciate dai carabinieri per aver violato la quarantena così da poter partecipare a un matrimonio organizzato in una sala ricevimenti di Partinico: avviato il contact tracing degli invitati.

I numeri della pandemia in Sicilia hanno pesato sulla decisione, presa venerdì dai vertici dell'ospedale Cervello, di chiudere tre reparti per fare spazi ad aree e posti letto dedicati ai soggetti Covid. Si tratta delle unità di Medicina interna, Gastroenterologia e Malattie infiammatorie croniche intestinali: i primari dovranno quanto prima dimettere o trasferire i pazienti in altri ospedali.

Il report completo in formato pdf

I dati per provincia

Secondo i dati raccolti dalla Protezione civile è questa la distribuzione dei nuovi casi nell'Isola (tra parentesi il numero complessivo dei casi dall’inizio della pandemia): 379 a Palermo (80.379), 139 a Catania (69.946), 12 a Messina (31.598), 158 a Siracusa (21.181), 70 a Trapani (18.258), 107 a Ragusa (18.703), 88 a Caltanissetta (17.125), 50 ad Agrigento (16.529) e 21 a Enna (8.749).

Il punto sulla campagna vaccinale

Complessivamente sono state somministrate 5.821.348 dosi delle 6.562.307 consegnate nell’Isola (dato aggiornato alle 6.14 del 5 settembre 2021). La percentuale dei vaccinati in Sicilia (tra cicli completati o dose unica) raggiunge il 63,3% (-8,19 rispetto al dato nazionale considerando tutti gli over 12). Questa la distribuzione per età dei vaccini, tra richiami e dose unica (tra parentesi indicato il numero considerando anche le prime dosi): 142984 per la fascia d’età 12-19 (201.364) 307.474, fascia 20-29 anni (344.002), 314.093 fascia 30-39 anni (351.627), 421.494 fascia 40-49 anni (449.724), 511.227 fascia 50-59 anni (532.009), 469.213 fascia 60-69 anni (478.535), 375.677 fascia 70-79 anni (385.194), 265.213 over 80 (271.518).

Coronavirus, il bollettino dall'Italia

da Today.it

    •    nuovi casi: 5.315 (ieri 6.157);
    •    attualmente positivi: -337, totale 136.702;
    •    deceduti: 49, totale 129.515;
    •    dimessi/guariti: +5.602, totale 4.305.223;
    •    ricoverati con sintomi: +14, totale 4.216;
    •    ricoverati in terapia intensiva: +3, totale 572;
    •    ingressi del giorno in terapia intensiva: 37;
    •    tamponi: 259.756.
    •    Totale casi: 4.571.440
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: Sicilia unica regione sopra quota mille per nuovi casi, ricoveri stabili

PalermoToday è in caricamento