Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, in Sicilia 1.200 nuovi contagiati: lieve aumento dei ricoverati

Sono 848 i pazienti in area medica Covid (6 in più rispetto a ieri), mentre in terapia intensiva ne figurano 117 (+2). E' quanto emerge dal bollettino diramato dal ministero della Salute, che vede l'Isola al primo posto in Italia per numero di casi giornalieri. Processati 18.260 tamponi, tasso di positività sale al 6,6%

Sono 1.200 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore su un totale di 18.260 tamponi processati. Sale così dal 6,1% al 6,6% il tasso di positività. Questi alcuni dei dati salienti del consueto bollettino diramato dal ministero della Salute, che vede l'Isola al primo posto in Italia per numero di contagiati giornalieri.

I dati di oggi segnano un lieve aumento dei ricoveri negli ospedali: sono 848 i pazienti in area medica Covid (6 in più rispetto a ieri); mentre in terapia intensiva ne figurano 117 (+2). Ancora alto il numero di nuovi ingressi in rianimazione: 12, esattamente come ieri.

Gli attuali positivi sono 28.285 (+155 casi), di cui 27.320 in isolamento domiciliare obbligatorio. Ammontano a 1.023 nuovi guariti. Le ulteriori 22 vittime comunicate oggi portano a 6.435 il totale dei decessi. Come al solito però si tratta di morti in gran parte avvenute nei giorni scorsi: 7 il 3 settembre, 11 il 2 settembre, una il 22 agosto, una il 20 agosto, una il 12 agosto e una oggi.

Questa invece la suddivisione per province dei nuovi casi: Catania 327, Messina 246, Palermo 219, Trapani 119, Siracusa 99, Caltanissetta 65, Ragusa 55, Agrigento 39, Enna 31.  

Al Cervello sospesi i ricoveri in 3 reparti

Con il numero di contagi e di ingressi in crescita il direttore generale del Cervello, Walter Messina, ha firmato un provvedimento con il quale si sospendono i ricoveri nel reparto di medici interna, gastroenterologia e malattie infiammatorie croniche intestinali. Lo stop serve a consentire quanto prima la riconversione dei reparti in posti letto Covid. "Preso atto del perdurare dell'incremento della curva pandemica - si legge in una nota dell'ospedale - si invitano i responsabili a provvedere alle relative dimissioni o trasferimenti dei degenti ricoverati in altri nosocomi dell'area metropolitana".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Sicilia 1.200 nuovi contagiati: lieve aumento dei ricoverati

PalermoToday è in caricamento