Coronavirus, in Sicilia scoperti altri 568 contagiati: 11 i morti, 38 i nuovi ricoveri

I tamponi processati nelle ultime 24 ore sono stati 4.976 (11,4% positivi), 98 i pazienti in terapia intensiva. Ci sono altri 167 guariti. Gli attuali positivi sono 10.945, la maggior parte dei quali in isolamento domiciliare

Foto archivio

Sono 38 le persone in più finite in ospedale con il Coronavirus in Sicilia nelle ultime 24 ore, a fronte di 568 nuovi contagi riscontrati. I tamponi processati ieri (la domenica sempre un po' di meno rispetto agli altri giorni della settimana) sono stati 4.976 (11,4% positivi). Si registrano anche oggi 11 persone decedute col Covid (439 il totale). Mentre i guariti sono 167, che portano oltre 6 mila le persone che si sono lasciate il virus alle spalle dall'inizio della pandemia.

Il commento: il dovere di informare scambiato per terrorismo

Le persone ricoverate salgono dunque a 677 (+35), alle quali vanno sommati i pazienti in terapia intensiva (98, +3 rispetto a ieri). Gli attuali positivi sull'Isola sono 10.945, di questi la maggior parte (10.170) sono in isolamento domiciliare: e cioè il 92% del totale dei contagiati. Attenzione però a non farsi ingannare dalle percentuali: il numero assoluto, se si tratta di persone che hanno bisogno di cure ospedaliere, non è marginale. Anzi.

I dati dell'ufficio statistica: in 7 giorni +53% di positivi

Oggi il presidente della Regione Nello Musumeci ha ribadito che "anche in Sicilia dobbiamo prepararci al peggio. Servono sempre più posti letto per i positivi bisognosi di cure e sempre più posti di terapia intensiva per chi è in grave difficoltà. Ma, assieme ai posti letto – ha detto il governatore - servono i sanitari specialisti: dobbiamo far bastare quelli di cui già disponiamo (che ringrazio di cuore, assieme agli operatori), perché ovunque, in Italia, c’è paurosa carenza di queste figure professionali. Ogni ospedale deve, dunque, cedere qualcosa per dare precedenza assoluta ai malati di Covid". Insomma, niente panico ma attenzione alta.

Nella provincia del capoluogo è stato trovato il maggior numero dei contagi odierni: 220. Poi c'è Catania con 121, Messina 89, Siracusa 65, Agrigento 35, Enna 24, Caltanissetta 9, Trapani 3 e Ragusa 2. 

Chiuso altro asilo nido a Palermo

L'asilo nido comunale Pantera Rosa, nel quartiere Altarello, è chiuso da questa mattina in seguito all’accertata positività al Covid-19 di un dipendente. Lo rende noto il Comune: "Sono state immediatamente applicate le procedure previste dai Protocolli anti-Covid e forniti al Dipartimento prevenzione dell'Asp i nominativi di adulti, bambine e bambini che frequentano il nido. L'attività dell'asilo è stata sospesa e i genitori dei piccoli sono stati avvertiti.  La struttura educativa resterà chiusa per la sanificazione in attesa che l’Asp fornisca ulteriori indicazioni di carattere sanitario".

La situazione nel resto d'Italia

Il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute di oggi lunedì 26 ottobre 2020 dice che i pazienti Covid positivi in Italia sono oltre 236 mila, livelli mai raggiunti durante la prima ondata. Oggi si registrano 17.012 casi su appena 78.816 casi testati. Balzo dei decessi, 141 nelle ultime 24 ore. Crescono i ricoveri e terapie intensive.

Coronavirus, il bollettino di oggi lunedì 26 ottobre

Nuovi casi: 17.012 (ieri 16.079)
Casi testati: 78.816 (ieri 101.876)
Tamponi (diagnostici e di controllo): 124.686 (ieri 170.392)
Attualmente positivi: 236.684 (ieri 222.241)
Deceduti: 37.479, + 141 (ieri 128)
Ricoverati: 12.997, + 991 (12.006, +799)
Ricoverati in Terapia Intensiva: 1.284, + 76 (ieri 1.208, +80)
Totale casi positivi: 542.789
Dimessi/Guariti: 268.626

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento