Coronavirus, in Sicilia i contagi tornano a salire (+125): ma ci sono anche altri 75 guariti

La percentuale di positivi su tamponi fatti (5.169) è del 2,4%, leggermente più alta dei giorni scorsi. In provincia di Palermo 54 nuovi casi, più due migranti ospiti dell'hotspot di Lampedusa. Anche oggi c'è un'altra vittima: si tratta di una novantenne di Salemi

Se gli ultimi giorni avevano illuso su un possibile rallentamento dei contagi in Sicilia, oggi i 125 nuovi casi in più su 5.169 tamponi (2,41% la percentuale dei positivi) allontanano queste speranze. C'è anche una nuova vittima, la 304esima sull'Isola dall'inizio della pandemia: si tratta di una novantenne di Salemi ospite in una casa di riposo. La buona notizia è che ci sono anche i guariti: oggi altri 75 (3.594 il totale). Dunque il conto degli attuali positivi sale di 49 unità, attestandosi a 2.461: la maggior parte di questi (quasi il 90%) si trovano in isolamento domiciliare.

Pochi in più rispetto a ieri i ricoveri in ospedale (7), che portano il totale a 237. Stabili le terapie intensive, che restano 16. Sui nuovi contagi la Regione comunica che due sono migranti dell'hotspot a Lampedusa. E che vengono "assegnati" a Palermo come da prassi. Palermo che resta anche oggi la provincia dove il virus circola maggiormente con un +54. Poi Catania con 31, Trapani 17, Messina 6, Agrigento e Caltanissetta 5, Siracusa 3 ed Enna 2. 

Asilo negato

Giornata nera per gli asili comunali di Palermo. Dopo il Tom&Jerry di via Leonardo da Vinci, chiuse per Covid altre due strutture: il nido Il Faro di via Giuseppe Paratore e il Peter Pan di via Barisano da Trani. Chiusi anche i locali dell’assessorato alla Scuola di via Notarbartolo e sempre oggi è scattato lo stop alle attività in presenza al Suap e il personale è stato posto in smart working (Vai all'articolo).

La situazione nel resto d'Italia

Il nuovo bollettino Coronavirus del Ministero della Salute di oggi giovedì 24 settembre 2020 conferma il trend in costante aumento del numero dei nuovi casi di positività al Sars-Cov-2. Sono infatti 1.786 i nuovi casi a fronte di un nuovo record di tamponi 108.019 (5 mila in più rispetto a ieri). 23 i nuovi decessi, mentre aumentano ricoveri (+73) e pazienti critici (+2). Tre le regioni sopra quota 200 casi (Veneto, Lombardia e Lazio), 195 i casi in Campania.

L'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri mercoledì 23 settembre registrava 1.640 nuovi contagi ma con il record di tamponi somministrati che superano la soglia dei 100mila. Purtroppo si registrano anche 20 decessi (+6). Oltre 2.650 ipazienti ricoverati con sintomi (+54) e 244 in terapia intensiva (+5). Sono in isolamento domiciliare 43.212 pazienti (+566). La regione che registrava più contagi è la Campania (248), seguita da Lombardia (196) e Lazio (195). Sempre nel Lazio il numero dei pazienti in terapia intensiva è triplicato nelle ultime due settimane e i nuovi casi continuano ad aumentare molto più che nel resto del Paese.

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 24 settembre

Totale casi: 304.323 (+1.786)
Attualmente positivi: 46.780 (+666)
Ricoverati: 2.731 (+73)
Ricoverati in Terapia Intensiva: 246 (+2)
Deceduti: 35.781 (+23)
Tamponi: 108.019

Bollettino 24 settembre-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento