Cronaca

Coronavirus in Sicilia: 474 nuovi positivi e 18 morti, oltre duemila i pazienti guariti

Con 23.307 tamponi, il tasso di positività oggi si attesta al 2,03%. La metà dei casi di contagio riscontrati nelle ultime 24 ore riguarda il Palermo e provincia. In lieve calo (-5) il numero delle persone ricoverate in terapia intensiva e quello dei ricoveri ordinari per Covid (-22)

Altri 474 nuovi contagi (su 23.307 tamponi) da Coronavirus e 18 morti in Sicilia, ma oltre duemila (2.119 per l’esattezza) pazienti dimessi e guariti. Sono alcuni dei dati pubblicati nel bollettino diffuso dal ministero della Salute in relazione al monitoraggio della pandemia in Italia. In tutta la regione 1.670 persone hanno riconquistato parte della propria libertà, mentre altre 28.899 si trovano tuttora in isolamento.

Il report completo in formato pdf

Secondo i dati raccolti dalla Protezione civile questa è la distribuzione dei casi in Sicilia (tra parentesi il numero complessivo dei casi dall’inizio della pandemia): 221 a Palermo (43.125), 79 a Catania (40.972), 34 a Messina (19.488), 45 a Siracusa (10.270),17 ad Enna (4.321), 18 a Trapani (10.521), 21 a Ragusa (8.224), 15 a Caltanissetta (6.734) e 24 ad Agrigento (5.924).

Nel giorno in cui è stata avviata in maniera massiccia la campagna di vaccinazione per gli over 80 negli ospedali dell’Isola (che poi è anche la giornata nazonale dei camici bianchi), cala da 150 a 145 il numero dei posto letto occupati in terapia intensiva, con soli 3 nuovi ingressi nei reparti dedicati ai pazienti Covid più delicati. Scende anche il numero dei ricoverati con sintomi, da 884 a 862 (-22 rispetto al giorno precedente).

A un anno circa dal primo focolaio registrato in Italia, quello di Codogno, sono stati quasi quattromila i morti in Sicilia (precisamente 3.981), 148.105 i casi di contagio da Sars-Cov-2 e 2.252.267 i tamponi effettuati. Meno di un quarto quelli antigenici (570.421), introdotti però più recentemente. Il tasso di positività oggi si attesta al 2,03% (+0,13% rispetto all’1,9% di ieri, il più basso d’Italia nella giornata).

Il punto sui vaccini

Complessivamente in Sicilia sono state somministrate 256.146 dosi rispetto alle 380.925 consegnate nell’Isola. I vaccini inoculati sono andati a 134.544 donne e a 121.602 uomini e distribuiti così: 171.488 a operatori sanitari, 66.747 a personale non sanitario, 17.785 a ospiti di strutture residenziali e 126 a over 80 (dati aggiornati alle 8.00 del 20 febbraio 2021).

Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 20 febbraio 2021

  • Nuovi casi: 14.931 contagi (ieri 15.479);
  • casi testati: 102.150 (94.883);
  • tamponi (diagnostici e di controllo): 306.078 (ieri 297.128);
  • molecolari: 154502 di cui 13681 positivi pari al 8.85% (ieri 8.37%);
  • rapidi: 151576 di cui 1233 positivi pari al 0.81% (ieri 0.92%);
  •  attualmente positivi: 384.623, +2175 (ieri 382.448);
  • ricoverati: 17.725, -106 (ieri 17.831, -132);
  • ricoverati in Terapia Intensiva: 2.063, +4, 137 nuovi (ieri 2.059, +14);
  • totale casi positivi dall'inizio della pandemia: -- (ieri 2.780.882);
  •  deceduti dopo Covid test positivo: 95.486 (ieri 95.235 +348);
  •  totale Dimessi/Guariti: 2.315.687, +12488 (ieri 2.303.199 +17175);
  •  vaccinati: 1.324.054 (3.387.947 dosi somministrate*).

*si tratta del 72.2% delle 3.905.460 dosi consegnate da Pfizer e delle 244.600 consegnate da Moderna al 19 febbraio. Alla seconda settimana della campagna vaccinale dedicata agli over 80 non in Rsa sono oltre 192mila i "nonni" che hanno avuto almeno una dose del vaccino Pfizer/Moderna. In distribuzione le prime dosi dei 542.400 vaccini AstraZeneca destinati alla fase 3 per le categorie a rischio dai 18 a 55 anni.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Sicilia: 474 nuovi positivi e 18 morti, oltre duemila i pazienti guariti

PalermoToday è in caricamento