menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Coronavirus, in Sicilia oltre 500 nuovi contagi: calano le terapie intensive, 14 morti

Positivo il 2,2% dei 24.743 tamponi processati. Stabili i ricoveri ordinari rispetto a ieri. Oltre mille le persone guarite, restano 25 mila gli attuali positivi. Più della metà dei nuovi casi nella provincia di Palermo

Da un giorno all'altro le variazioni sono minime, poche decine di casi in più o meno. Possiamo dire che al momento in Sicilia più che una curva c'è una linea che va a zigzag. Oggi infatti sono 566 i nuovi contagi Covid individuati (ieri erano 478) su 24.743 tamponi processati (7.619 molecolari e 17.124 rapidi), con un tasso di positività del 2,2%, costante rispetto a ieri (2,3). Solo il trend dell'ultima settimana è in lieve aumento (+9,9% tra il 22-28 febbraio rispetto ai sette giorni precedenti). Quindi per avere un quadro più chiaro è opportuno aspettare che si completi questa di settimana.

Intanto negli ospedali restano stabili i ricoveri ordinari (726), mentre scendono i pazienti in terapia intensiva che diventano 123 (-9 rispetto a ieri) con appena tre nuovi ingressi. Un dato in controtendenza rispetto a quello nazionale dove da qualche giorno si registra un aumento di pazienti in area critica a causa del Covid. Sono invece 14 i decessi delle ultime 24 ore, secondo quanto emerge dal bollettino odierno.

Più di mille le persone guarite (1.004), mentre gli attuali positivi sull'Isola restano 25.729 (-452). Di questi 24.880 in isolamento domiciliare. Quasi 300 i nuovi contagi a Palermo (293). Meno della metà a Catania (138), a Messina 27, Siracusa 28, Trapani 16, Ragusa 10, Caltanissetta 14, Agrigento 32 ed Enna 8. 

Riaprono gli uffici della II circoscrizione

Il comune di Palermo che, dopo aver proceduto alla sanificazione dei locali, a far data da domani, gli Uffici comunali della II circoscrizione e quelli della postazione decentrata Brancaccio di via San Ciro 15 riapriranno al pubblico.

La situazione nel resto d'Italia

Il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute registra 343 morti e 17.083 contagi su 335.983 test. Boom di ricoveri, sono 458 in più di ieri i posti letto occupati nei reparti di degenza. In terapia intensiva si trovano 38 persone in più di ieri al netto di 222 nuovi ingressi. Boom di ricoveri in Emilia Romagna e Piemonte. 

Coronavirus, il bollettino di oggi martedì 2 marzo

Nuovi casi: 17.083 (ieri 13.114)
Casi testati: 105.249 (ieri 66978)
Tamponi (diagnostici e di controllo): 335.983 (ieri 170.633)
molecolari: 154603 di cui 14175 positivi pari al 9.17% (ieri 12.71%)
rapidi: 181380 di cui 2888 positivi pari al 1.59% (ieri 0.70%)
Attualmente positivi: 430.996, +6663 (ieri +1966)
Ricoverati: 19.570, +458 (ieri +474)
Ricoverati in Terapia Intensiva: 2.327, +38, 222 nuovi (ieri 171 nuovi, +58)
Totale casi positivi dall'inizio della pandemia: 2.955.434 (ieri 2.938.371)
Deceduti dopo Covid test positivo: 98.288 (ieri 97.945)
Totale Dimessi/Guariti: 2.426.150, +10057 (ieri +10894)
Vaccinati: 1.424.677 (4.434.131 dosi somministrate*) 
*si tratta del 67.8% delle 4.537.260 dosi consegnate da Pfizer e delle 493.000 consegnate da Moderna al 26 febbraio. La campagna vaccinale dedicata agli over 80 non in Rsa ha coinvolto oltre 673mila i "nonni" che hanno avuto almeno una dose del vaccino Pfizer/Moderna. In distribuzione le prime dosi dei 1.512.000 vaccini AstraZeneca destinati alla fase 3 per le categorie a rischio dai 18 a 55 anni: 69mila gli uomini delle forze armate già coinvolti, 185mila tra il personale scolastico. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento