rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, registrati 5.504 contagi in Sicilia: 36 morti, oltre settemila i guariti

L'Isola è la terza regione per nuovi casi dopo Lazio e Lombardia. Il tasso di positività scende dal 15,8 al 14,6%. Stabile la situazione sul fronte ospedaliero: 1.189 (-11 rispetto al giorno precedente) le persone ricoverate e 99 (+2) i posti letto occupati in terapia intensiva

Contagi e ricoveri stabili, attuali positivi in calo: continua la lunga discesa del virus nell'Isola. Sono 5.504 i nuovi casi di Covid riscontrati in Sicilia nelle ultime 24 ore (anche se 152 risultano registrati in ritardo). Il tasso di positività, sulla base dei 37.623 tamponi processati, scende dal 15,8 al 14,6%. Trentasei i morti, 34 dei quali - viene specificato nel bollettino diffuso dal ministero della Salute - si riferiscono alle scorse giornate.

Ad oggi ci sono 1.189 persone (-11 rispetto a ieri) ricoverate nei reparti di degenza ordinaria Covid, mentre sale da 97 a 99 il numero dei posti letto occupati nelle terapie intensive; cinque gli ingressi nell’ultima giornata. I soggetti sottoposti a isolamento domiciliare sono 247.171 (-1.628), mentre gli attuali positivi ammontano a 248.459 (-1.637). Oltre settemila le persone guarite o dimesse.

La Sicilia risulta la seconda regione per nuovi contagi dopo il Lazio (5.583) ma ne conta più della Lombardia (5.231), della Campania (5.053) e del Veneto (4.870).

Il bollettino completo in formato pdf

I dati per provincia

Stando ai dati raccolti dalla Protezione civile è questa la distribuzione dei nuovi casi nell'Isola (tra parentesi il numero complessivo dei casi dall’inizio della pandemia): 1.144 a Palermo (176.821), 1.196 a Catania (176.117), 1.175 a Messina (94.521), 623 a Siracusa (70.639), 419 a Ragusa (55.096), 304 a Caltanissetta (48.056), 358 ad Agrigento (50.831), 92 a Enna (21.631) e 345 a Trapani (52.557).

Il punto sulla campagna vaccinale

La percentuale dei vaccinati in Sicilia (over 12 con ciclo completo o con dose unica) raggiunge il 80,61% (88,90% in Italia). Dato aggiornato alle 6.26 del 19 febbraio 2022.

Questa la distribuzione per età dei vaccini considerando i cicli completati e le dosi uniche: 62.234 su una platea di 310.396 per la fascia d’età 5-11 anni (20,05%); 307.575 su 401.213 fascia 12-19 anni (76,66%); 467.179 su 532.526 fascia 20-29 anni (83,04%); 458.799 su 580.626 fascia 30-39 anni (80,46%); 570.418 su 682.702 fascia 40-49 anni (83,55%); 646.963 su 755.558 fascia 50-59 anni (85.63%); 554.553 su 610.639 fascia 60-69 anni (90,82%); 423.324 su 467.157 fascia 70-79 anni (90.62%); 286.139 su 324.595 over 80 (88,15%).

Queste invece le percentuali per quanto riguarda la dose addizionale o il booster: 27,87% per la fascia 12-19 anni; 48,79% per la fascia 20-29; 46,83% per la fascia 30-39; 55,25% per la fascia 40-49; 63,56% per la fascia 50-59; 73,12% per la fascia 60-69; 76,05% per la fascia 70-79; 74,16% per la fascia over 80.

Coronavirus, il bollettino dal resto dell'Italia

da Today.it

  • nuovi casi: 50.534, ieri 53.662;
  • decessi: 252, ieri 314;
  • ricoverati con sintomi: 13.387, ieri 13.948;
  • ricoverati in terapia intensiva: 953, ieri 987;
  • ingressi del giorno in terapia intensiva: 76, ieri 52;
  • attualmente positivi: 1.369.778, ieri 1.404.122.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, registrati 5.504 contagi in Sicilia: 36 morti, oltre settemila i guariti

PalermoToday è in caricamento