Cronaca

Covid, in Sicilia altri 789 contagi ma frenata dei ricoveri: ok dell'Ema ad Astrazeneca

Nel giorno dedicato alle vittime del Coronavirus sull'Isola il tasso di positività rimane stabile (3%). Dopo giorni tornano a scendere leggermente i pazienti in ospedale, 5 i nuovi ingressi in terapia intensiva. Ci sono però altri 14 morti. A Palermo e provincia casi in calo

Nel giorno in cui in Italia si ricordano le vittime del Covid, in Sicilia si registrano altri 789 (ieri erano stati 782) contagi su 26.163 tamponi processati, con un tasso di positività del 3%. (I molecolari sono stati 9.812, quelli rapidi 16.351). Il numero di "vite spezzate" ricordate dal presidente della Regione Musumeci purtroppo va aggiornato: nelle ultime 24 ore infatti ci sono stati altri 14 morti, che portano il totale a 4.397. 

Frena il numero dei ricoveri. Che dopo quattro giorni tornano in (leggera) discesa: nei reparti ordinari ci sono 731 pazienti (-3), mentre 117 sono quelli in terapia intensiva (+1) con soli 5 nuovi ingressi. Si può dire che rispetto a ieri la situazione è stabile. E' chiaro che gli effetti della zona arancione scattata lunedì non sono ancora tangibili, visto il periodo di incubazione del virus. 

Secondo il bollettino odierno i guariti sono sono stati 279, con gli attuali positivi che tornano dunque sopra quota quindicimila (15.461 per la precisione). Di questi 14.613 sono in isolamento domiciliare. 

In leggero calo rispetto al trend degli ultimi giorni i nuovi casi in provincia di Palermo, che sono 225. Poi Catania 202, Messina 63, Siracusa 50, Trapani 58, Ragusa 43, Caltanissetta 45, Agrigento 75 ed Enna 28.

Ok dell'Ema: "Vaccino AstraZeneca efficace"

"Il vaccino AstraZeneca è efficace e non è legato ai casi di trombosi, i benefici sono superiori ai rischi", così l'Ema si è pronunciata sul siero anglo-svedese, sospeso nei giorni scorsi in Italia e in altri Paesi dopo alcuni casi di eventi avversi nei pazienti. Tuttavia, aggiungono dall'Agenzia europea del farmaco, verranno fatti degli approfondimenti sui casi rari. Come spiegato da Cooke (Ema) durante la conferenza stampa ''con la somministrazione di un vaccino a milioni di persone, era inevitabile che ci fossero dei casi inattesi" (l'articolo completo su Today.it).

Procura di Catania: "Poliziotto non è morto per il vaccino"

"A questa autorità giudiziaria non constano elementi che consentano di ipotizzare che gli eventi sui quali si sta indagando siano sintomatici di un pericolo nell'utilizzo del vaccino AstraZeneca, e neanche di alcuni lotti del medesimo, da parte della generalita' dei soggetti nei cui confronti tale utilizzo è consentito". Lo si legge in una nota diffusa dalla Procura di Catania che aveva aperto una indagine sulla morte del poliziotto Davide Villa, deceduto 12 giorni dopo la somministrazione del vaccino. La Procura etnea, tuttavia, ha trasmesso per competenza il fascicolo ai colleghi di Messina dal momento che Villa era sposato con una giudice in servizio a Catania, coinvolta quindi nella vicenda come persona offesa (l'articolo completo su CataniaToday).

coronavirus bollettino oggi 18 marzo 2021-3-2

La situazione nel resto d'Italia

Il nuovo bollettino Coronavirus del ministero della Salute di oggi registra 24.935 nuovi casi su 207241 tamponi (10.93% positivi) e 962248 test rapidi (0.15%). Purtroppo anche oggi si registrano 423 decessi mentre negli ospedali si trovano 26.694 nei reparti non critici e 3.333 in terapia intensiva. 

Coronavirus, il bollettino di oggi giovedì 18 marzo

Nuovi casi: 24.935 (ieri 23.059)
Casi testati: 120510 (ieri 117709)
Tamponi (diagnostici e di controllo): 353.737 (ieri 369.084)
molecolari: 207241 di cui 22653 positivi pari al 10.93% (ieri  9.79)
rapidi: 962248 di cui 1464 positivi pari al 0.15% (ieri 1.77%)
Attualmente positivi: 547.510, +8502 (ieri +2893)
Ricoverati: 26.694, +177 (ieri 26.517, +419 )
Ricoverati in Terapia Intensiva: 3.333, 249 nuovi (ieri 3.317, +61, 324 nuovi )
Totale casi positivi dall'inizio della pandemia: 3.306.711 (ieri 3.281.810)
Deceduti dopo Covid test positivo: 103.855 (ieri 103.432  )
Totale Dimessi/Guariti: 2.655.346 (ieri 2.639.370 )
Vaccinati: 2.225.652 (7.204.358 dosi somministrate) 
*si tratta del 81.2% delle 5.908.500 dosi consegnate da Pfizer e delle 493.000 consegnate da Moderna al 16 marzo. La campagna vaccinale dedicata agli over 80 non in Rsa ha coinvolto oltre 1.893.746 i "nonni" che hanno avuto almeno una dose del vaccino Pfizer/Moderna. Sospesa per accertamenti della Ema fino a giovedì la distribuzione delle dosi dei 2.474.000 vaccini AstraZeneca destinati alla fase 3: 194mila gli uomini delle forze armate già coinvolti, 667mila tra il personale scolastico. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. Ieri somministrate 152mila dosi rispetto alle 300mila auspicate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in Sicilia altri 789 contagi ma frenata dei ricoveri: ok dell'Ema ad Astrazeneca

PalermoToday è in caricamento