Coronavirus, in Sicilia 668 guariti e pochi ricoveri: 1.698 i nuovi casi, 39 morti

Questi i numeri dell'ultimo bollettino sull'andamento dell'epidemia nelle ultime 24 ore. Sono 10.774 i tamponi processati (15,7% i positivi). Sull'Isola le persone col virus superano quota 30 mila. In provincia di Palermo individuati 543 contagiati

Si alza il numero dei tamponi processati e si alza, seppur di poco, il numero di positivi: nelle ultime 24 ore in Sicilia 1.698 persone sono risultate essere contagiate dal Coronavirus su 10.774 test effettuati (15,7%). Le buone notizie arrivano dal fronte ospedaliero con appena 4 ricoverati in più rispetto a ieri (1.505 il totale) e "soli" tre pazienti in più in terapia intensiva (227 in tutto), ma anche dall'alto numero dei guariti che sono 668. Purtroppo ci sono da registrare ancora 39 vittime, che portano il totale dall'inizio della pandemia a 971.

Gli attuali positivi sforano quindi quota trentamia (30.756 per la precisione), di questi 29.024 sono seguiti in casa e non necessitano di cure ospedaliere. Oltre cinquecento i nuovi casi in provincia di Palermo (543), 456 a Catania, 214 a Ragusa, 184 a Messina, 81 ad Agrigento, 67 a Caltanissetta, 59 a Enna, 48 a Siracusa e 46 a Trapani.

Screening nelle scuole, il via dall'istituto Madre Teresa di Calcutta

Sono stati 243 i tamponi effettuati questa mattina dai medici dell’Usca scuola dell’Asp di Palermo all’Istituto Madre Teresa di Calcutta. Lo screening, con adesione su base volontaria, era rivolto ad insegnanti, personale non docente e studenti. L’attività rientra nell’ambito della campagna di prevenzione dal coronavirus promossa in collaborazione con il Comune di Palermo ed i Dirigenti scolastici (Guarda il servizio video).

Drive in alla Fiera: 63 positivi su 1.068 tamponi

Attività rivolta al mondo della scuola anche alla Fiera del Mediterraneo dove, per il diciannovesimo giorno consecutivo, è stato organizzato uno screening di popolazione. Oggi sono state 1.068 le persone che si sono sottoposte al tampone rapido e 63 i positivi. Complessivamente sono, invece, 23.404 i tamponi fatti in città e provincia dall’Asp di Palermo dall’inizio della campagna e 1.742 i positivi.

Domani l’attività proseguirà alla Fiera del Mediterraneo con stesse modalità ed orari dei gironi scorsi: dalle ore 9 alle 16, con ingresso dell’ultima autovettura alle ore 14. Per velocizzare le operazioni si chiede agli utenti di presentarsi muniti – oltre che di tessera sanitaria e documento di riconoscimento – anche  del foglio di consenso informato stampato, compilato e firmato (scarica).

Bollettino 17 novembre 2020-2

La situazione nel resto d'Italia

Secondo il bollettino diffuso oggi dal ministero della Salute sono 32.191 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore. I tamponi effettuati sono stati invece 208.500, mentre i decessi sono stati 731. A comunicare i dati aggiornati è stato Gianni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute: "Sono stati effettuati 208.500 tamponi circa. Dai dati che vediamo c'è una stabilizzazione nel numero dei test positivi giornalieri, forse una lieve flessione. Non sembra esserci una crescita. I ricoveri in area medica sono aumentati, e oggi sono 538 - ha aggiungo Rezza - e anche i ricoveri in terapia intensiva aumentano e oggi sono 120. Purtroppo abbiamo 731 decessi, effetto dei casi degli ultimi 2 mes. La percentuale di test positivi sul numero totale - conclude - è oggi ancora sopra il 10%, intorno al 15%. Un dato abbastanza elevato".

Coronavirus, il bollettino di martedì 17 novembre 

Attualmente positivi: 733.810
Deceduti: 46.464 (+731)
Dimessi/Guariti: 457.798 (+15.434)
Ricoverati: 36.686 (+658)
Ricoverati in Terapia Intensiva: 3.612 (+120)
Tamponi: 19.239.507 (+208.458)
Totale casi: 1.238.072 (+32.191, +2,67%)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento