Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, frenata sui contagi in Sicilia: nelle ultime 24 ore 1.439 nuovi casi e 35 morti

In Sicilia eseguiti 44.527 tra tamponi molecolari e test antigenici, quasi il doppio rispetto alla Lombardia. Quasi quattrocento i nuovi positivi tra Palermo e provincia. Sono 208 i posti letto di Terapia intensiva occupati con 10 nuovi ingressi

Altri 1.430 casi di Coronavirus (oltre 500 in meno rispetto al giorno precedente) e 35 morti. Si registra una leggera frenata sui nuovi contagi nell’Isola, dove nelle ultime 24 ore sono stati processati 44.527 tamponi con un tasso di positività che scende al 3,25%. Il dato indicato nel bollettino diffuso dal ministero della Salute acquisisce un altro valore visto che adesso vengono considerati sia i test molecolari sia i test antigenici. Il numero di accertamenti eseguiti nell’Isola risulta quasi il doppio di quelli fatti dalla Lombardia (25.051) o del Veneto (22.706).

Orlando: "Quale zona rossa, è un rosa pallido"

Si registra nella prima domenica di zona rossa un totale di 208 posti letto occupati nei reparti di Terapia intensiva (-4 rispetto a ieri), con l’ingresso però di 10 nuovi pazienti per l'aggravamento delle loro condizioni cliniche. Nei reparti di degenza ordinaria sono 1.422 i ricoveri legati al Covid-19 (+16), mentre le persone che si trovano in isolamento domiciliare passano da 43.834 a 44.795 (+961). Cresce anche il dato sui soggetti guariti e dimessi dagli ospedali, 71.315 in tutto (+431). Gli attuali positivi invece passano da 45.452 a 46.425.

Questa la distribuzione dei casi nelle varie province siciliane (tra parentesi il numero complessivo di casi dall’inizio della pandemia ad oggi: 388 a Palermo (32.503), 431 a Catania (34.823), 245 a Messina (15.420), 192 a Siracusa (7.989), 59 a Caltanissetta (5.359), 53 a Ragusa (7.633), 44 a Trapani (8.358), 22 ad Agrigento (4.788) e 5 ad Enna (3.856).

Il report in formato pdf

Bollettino numeri casi Coronavirus Sicilia Palermo 17 gennaio 2021-3

Il punto sul piano vaccinale

Complessivamente in Sicilia sono state vaccinate 93.051 persone rispetto alle 125.485 dosi consegnate nell’Isola (dati aggiornati alle 12.59 del 17 gennaio 2021). Sul totale 72.268 vaccinazioni hanno riguardato gli operatori sanitari e sociosanitari, 17.559 il personale non sanitario e 3.224 gli ospiti delle strutture residenziali. Sono 36 ad oggi i punti di somministrazione abilitati in tutta la regione.

Screening per la popolazione scolastica

Alla vigilia del ritorno a scuola (per scuole dell'infanzia, elementari e prima media) solo lo 0,24% delle persone che si sono sottoposte tra venerdì e sabato a Palermo e provincia ai tamponi per l’attività di screening della popolazione scolastica sono risultate positive al tampone rapido. Così come previsto dai protocolli sanitari la procedura è stata verificata con il secondo tampone, questa volta molecolare. Negli ultimi due giorni sono stati 4.596 i tamponi effettuati e 11 i positivi riscontrati, dei quali 3.714 tamponi fatti ieri con 7 positivi.

Dal 2 gennaio ad oggi sono invece 7.647 i tamponi effettuati dall’Asp di Palermo e 16 i positivi riscontrati (0,21%). L’attività prosegue anche oggi, domenica 17 gennaio, sia in città che in provincia. Sono le Usca scolastiche che stanno curando nell’intero territorio lo screening organizzato sia in modalità drive in che direttamente negli Istituti. Coinvolta l’intera popolazione scolastica di elementari e medie, e cioè docenti e non docenti, studenti e genitori.

Allarme a Roccamena, l'appello del sindaco

"Cari concittadini, purtroppo - scrive il sindaco di Roccamena sui social - salgono a 9 i contagi da Covid-19 nel nostro comune. Tra questi anche il nostro medico di base. La rete dei contatti con i positivi è molto vasta e sta diventando complicata la tracciabilità. Pertanto vi chiedo, con il cuore in mano, di segnalare alle autorità preposte se avete avuto o se siete a conoscenza di eventuali contatti con i soggetti positivi a tutela e per il bene di tutta la comunità. Rischiamo un focolaio, vi prego siate responsabili e aiutatemi a circoscrivere la situazione epidemiologica il prima possibile. Evitate inoltre di uscire di casa se non per comprovate esigenze di necessità. Sono consapevole di chiedervi ancora una volta un ulteriore sacrificio ma solo insieme possiamo farcela". La messa di oggi nella chiesa del Santissimo Salvatore è saltata per consentire una nuova sanificazione dell'edificio sacro. Il potenziale focolaio potrebbe infatti essere legato a un funerale.

Coronavirus, il bollettino di oggi domenica 17 gennaio 2021

    •   nuovi casi: 12.415 (ieri 16.310);
    •   casi testati: 66.603 (ieri 84.965);
    •   tamponi (diagnostici e di controllo): 211.078 (ieri 260.704);
    •   molecolari: 129.728 di cui 12.131 positivi (ieri 163.230 di cui 15.446 positivi);
    •   rapidi: 82.050 di cui 413 positivi (ieri 97.474 di cui 864 positivi);
    •   attualmente positivi: 553.374 (ieri 557.717, -351);
    •   ricoverati: 22.757, -27 (ieri 22.784, -57);
    •   ricoverati in Terapia Intensiva: 2.503, -17, 124 nuovi (ieri 2.520, -2, 170 nuovi);
    •   totale casi positivi: 2.381.277 (ieri 2.366.912);
    •   d 82.177 (ieri 81.800);
    •   totale dimessi/guariti: 1.745.726 (ieri 1.729.216);
    •    vaccinati: 1.123.021, (ieri 19.728 dosi somministrate).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, frenata sui contagi in Sicilia: nelle ultime 24 ore 1.439 nuovi casi e 35 morti

PalermoToday è in caricamento