menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa

Foto Ansa

Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Sono 4.327 tamponi processati (1,7% la percentuale di test positivi), i ricoverati diventano 141 più i 17 pazienti in terapia intensiva. Palermo resta la provincia più colpita (+37). Non si registrano decessi, ma nemmeno guariti

Mentre l'assessore alla Salute Ruggero Razza rassicura sulla tenuta del sistema sanitario della Regione ("regge", ha detto in conferenza stampa), in Sicilia oggi si registrano altri 77 casi di contagio al Coronavirus su 4.327 tamponi processati (1,7% la percentuale di test positivi). E come ormai avviene da settimane è la provincia di Palermo quella dove si registrano più nuovi casi: oggi sono 37. Razza ha ammesso che "il numero di contagi nel Palermitano è significativo, anche se la gran parte è asintomatica. C'è una situazione di monitoraggio in atto, abbiamo alzato l'asticella dell'attenzione".

Secondo il bollettino diramato dal ministero della Salute i ricoverati in ospedale ci sono cinque persone in più ricoverate rispetto a ieri (da 136 si è passati a 141) più i 17 pazienti gravi che si trovano in terapia intensiva (+1 rispetto a ieri). Curiosità: oggi non ci sono stati guariti. Così come altri decessi. Gli attuali positivi si avvicinano a quota 2 mila (1.919 per la precisione) e di questi 1.761 sono in isolamento domiciliare. 

Dopo Palermo resta Catania la provincia più colpita con 20 nuovi casi, quindi Agrigento (8), Trapani e Rag, usa (4) e infine Enna e Messina (2).

Positiva un'infermiera all'Ingrassia

Un'infermiera del reparto di geriatria dell'ospedale Ingrassia, assente dal servizio dallo scorso 9 settembre e sottoposta a test sierologico il 7 settembre (con esito negativo), è risultata oggi positiva al Covid 19. Lo rende noto l'Asp in una nota. Il tampone è stata effettuato presso l'abitazione dell'infermiera da personale Usca dell'Asp. Conseguentemente sono stati sottoposti a tampone sia il personale della Geriatria del nosocomio che i degenti della stessa struttura.

In provincia

Sei residenti a San Giuseppe Jato sono positivi al Coronavirus. Contagiato anche un bimbo ricoverato all'ospedale Cervello di Palermo. I genitori sono in isolamento domiciliare. Lo ha comunicato il sindaco Rosario Agostaro. "Allo stato attuale - si legge in un post su Facebook - le persone non sono ospedalizzate ma in isolamento domiciliare presso le loro abitazioni. L’Asp ha attivato tutte le procedure per il tracciamento delle persone che possono essere venute in contatto con i soggetti interessati. Vi ricordo l'obbligo dell'uso della mascherina, di evitare assembramenti, dì rispettare il distanziamento sociale e di adottare comportamenti prudenti tali da non favorire il diffondersi del virus. Vi invito ad avere un atteggiamento responsabile e a collaborare con le autorità".

La situazione nel resto d'Italia

Sono 1.229 i nuovi casi di coronavirus in Italia, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 9 decessi, che portano il totale a 35.633 dall'inizio dell'emergenza. Il numero maggiore di nuovi casi (176) è stato individuato in Lombardia. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 9 decessi, che portano il totale a 35633 dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri sono stati effettuati 80.517 tamponi in più: in totale, sono 9.943.944. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 201, con un incremento di 4 unità.

Coronavirus, il bollettino di oggi: numeri e tabella

Attualmente positivi: 39.712
Deceduti: 35.633 (+9, +0,03%)
Dimessi/Guariti: 214.645 (+695, +0,32%)
Ricoverati: 2.423 (+104)
Ricoverati in Terapia Intensiva: 201 (+4)
Tamponi: 9.943.944 (+80.517)
Totale casi: 289.990 (+1.229, +0,43%)

Bollettino 15 settembre-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e Società

Festival di Sanremo: il testo della canzone "Amare" de La Rappresentante di Lista

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento