Coronavirus, altri 65 nuovi casi in Sicilia: Palermo la provincia più colpita

Sono 37 i nuovi contagiati nel Palermitano, ai quali la Regione somma 6 migranti trovati positivi a Lampedusa. Pochi i tamponi processati (2.158). I ricoverati diventano 136, più 16 in terapia intensiva (uno in meno rispetto a ieri)

Foto Ansa

Sono 65 i nuovi casi di Coronavirus scoperti in Sicilia nelle ultime 24 ore, una percentuale del 3% rispetto ai tamponi fatti (2.158). Se durante la prima ondata la provincia più colpita era quella di Catania, dall'estate il numero maggiore di nuovi contagi sembra essersi spostato su Palermo: oggi sono 43 (anche se 6 sono migranti sbarcati a Lampedusa) contro i 9 della provincia etnea. Gli altri casi sono a Trapani (6), Agrigento (4), Siracusa (3)

Come anticipato ieri salgono a 292 invece le vittime dopo il decesso di due anziani, già sofferenti per altre patologie, all'ospedale Cervello. Non risulta invece ancora conteggiata l'anziana di 72 anni deceduta a Villa Sofia il cui tampone post mortem ha dato esito positivo.

Ci sono anche 14 guariti, con un totale di attuali positivi che raggiunge quota 1.842. In costante aumento i ricoveri: le persone contagiate che necessitano di cure ospedaliere sono 136, più 16 pazienti in terapia intensiva (-1) rispetto a ieri. Sono 1.690 le persone in isolamento domiciliare. 

Cresce il numero dei tamponi

La Sicilia è tra le regioni dove si fanno più tamponi. Quasi 28 mila in una settimana. Per l'esattezza nella settimana dal 7 al 13 settembre, nell'Isola sono stati effettuati 27.877 tamponi, il numero più elevato dall’inizio dei controlli, pari a 561,1 tamponi ogni 100 mila abitanti.

Bollettino 14 settembre-2

La situazione nel resto d'Italia

Oggi i nuovi casi sono "solo" 1008, ma il numero dei test è molto basso: solo 45 mila. Sotto osservazione come sempre la situazione negli ospedali: il numero dei ricoverati è purtroppo ancora in aumento (+80), così come sale il numero dei pazienti nei reparti di terapia intensiva (197 in totale e +10 rispetto a ieri). Si tratta comunque di numeri non paragonabili con quelli delle prime fasi dell’epidemia. Ma come sempre l’attenzione resta alta.

Il bollettino del 14 settembre

Totale casi: 288.761 (+1008)
Attualmente positivi: 39.187
Deceduti: 35.610 (+14)
Ricoverati con sintomi: 2.122 (+80)
Ricoverati  in Terapia Intensiva: 197 (+10)
Tamponi: 45.309 (ieri 72.143)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento